Babacar, Buffon, Antonini e Mazzarri: Il Pagellone della 9^ giornata

Khouma Babacar in azione
Ecrit par

Dopo Verona-Lazio si è chiusa la 9^ giornata di Serie A 2014/2015. Buffon festeggia a metà, Antonini diventa un simbolo di Genova, Babacar esplode e Walter Mazzarri continua a sbagliare approccio con i tifosi.

Con Verona-Lazio 1-1 di Venerdi 30 Ottobre al Bentegodi, si è chiuso il turno infrasettimanale della nona giornata del campionato di Serie A 2014/2015. Come di consueto, torna il nostro Pagellone, con voti da 0 a 10 dati a fatti, personaggi, squadre ed episodi rilevanti della bagarre calcistica appena conclusa. Alla fine di questi tre giorni, la Fiorentina vuole tenersi stretto il gioiello Babacar (suo uno dei top gol della serie a), Luca Antonini rovina la festa delle 500 presenze in maglia Juventus di Gigi Buffon, e Walter Mazzarri sembra voler sfidare la pazienza di Thohir con un gesto di stizza nei confronti dei tifosi. Ecco il meglio ed il peggio di questa nona giornata.

Babacar - Voto 10

Il giovane attaccante della Fiorentina mette a segno la prima doppietta in serie A. A 21 anni, Babacar segna due gol (a questo link i top di giornata) di grande talento contro l'Udinese di Stramaccioni: il primo di astuzia, il secondo di grande precisione. A questa età e a queste prestazioni, qualcuno inizia a scomodare paragoni con un certo signor George Weah. Giustamente le squadre di mezza Europa lo tengono d'occhio, giustamente la Fiorentina fa di tutto per definire il rinnovo del contratto.

Buffon - Voto 8

In tempi di mercenari, 500 presenze con la stessa maglia non sono da tutti: era lì negli ultimi 5 scudetti e nelle 2 supercoppe vinte dalla Juventus, e oggi Gigi Buffon sta ancora lì al suo posto tra i pali. Gli acciacchi del tempo che passa non gli permettono di mantenere i livelli del 2006, ma Gigi rimane comunque una leggenda capace a 36 anni di mantenere inviolata la porta per le prime 6 giornate di campionato. Se Antonini non gli avesse rovinato la festa giovedi sera (guarda il gol di Genoa-Juventus 1-0), sarebbe stato un 10 pieno più che meritato.

Luca Antonini - Voto 7

Il suo è uno dei gol più brutti della storia, ma ha un grande peso. sia per il momento della partita (93esimo), sia per l'avversario della partita - la Juventus, che ha perso il primato solitario (guarda la sintesi di Genoa - Juventus 1-0) - ma soprattutto per l'avversario in panchina: proprio quel Massimiliano Allegri che al Milan aveva snobbato Antonini. Dopo le foto del suo impegno durante l'alluvione di Genova, il giocatore è diventato il simbolo del riscatto di una città che si sta rialzando sia nel calcio che nella vita di tutti giorni. Avanti così.

Walter Mazzarri - Voto 4

L'Inter le sta provando tutte per salvargli la faccia, ma ogni tentativo sembra essere inutile: prima di Inter-Sampdoria (guarda i video dei gol), lo speaker non lo nomina per risparmiargli i fischi, poi la squadra ottiene una vittoria - brutta da vedere -, ma il dissenso del pubblico nei confronti di Walter Mazzarri è inevitabile: al fischio finale, il tecnico cede e addirittura manda la curva a quel paese mentre lascia il campo. Anche in chiave di immagine societaria, quanta pazienza avrà ancora Eric Thohir?

Crediti: web