Avengers 2: Age of Ultron, Fuga in Tacchi a Spillo: Gli incassi del box office USA

Iron e Capitan America durante il film
Ecrit par

Il secondo weekend di maggio è arrivato ed è di nuovo tempo di bilanci per i film americani al botteghino. Sarà cambiato qualcosa? Ecco i risultati dei top movies al box office Usa.

Al secondo fine settimana dall’uscita nelle sale, l’action movie The Avengers 2: Age of Ultron mantiene il primo posto nella classifica del box-office americano. Joss Whedon conferma il grande successo di pubblico, dopo essersi aggiudicato il secondo incasso nella storia del cinema nel weekend d'esordio, pur riscontrando una netta flessione negli incassi per i supereroi Marvel (77.2 milioni di dollari), con un calo addirittura del 59.6% rispetto al weekend precedente (187 milioni). I sorprendenti risultati dello scorso fine settimana mostrano come Age of Ultron avrebbe potuto diventare il nuovo "all time weekend top movie", se non avesse dovuto fare i conti con vari eventi sportivi - il grande evento di pugilato Pacquiao vs Mayweather - che hanno inevitabilmente spostato l’attenzione degli spettatori.

Ma la vera novità di questo weekend era sicuramente “Fuga in Tacchi a Spillo” (Hot Pursuit) con Reese Whiterspoon (guarda il suo look ai premi BAFTA 2015) nei panni di un goffa poliziotta il cui compito è proteggere la moglie di un pericoloso esponente di un cartello della cocaina messicano, interpretata dalla bella Sofia Vergara di "Modern Family". La commedia prodotta dalla Warner, nonostante il modesto incasso di 13.3 milioni di dollari, si aggiudica un'ottima seconda posizione. È la prima commedia della Whiterspoon da “This Means War” del 2011: se dovesse seguirne le orme del successo, potrebbe chiudere con un accettabile score finale di circa 35 milioni di dollari.

Scende in terza posizione The Age of Adaline, che incassa solamente 5.6 milioni di dollari in questo secondo fine settimana di maggio. La coinvolgente storia con la protagonista Blake Lively ha registrato una diminuzione nella vendita di biglietti del 10%, attestandosi comunque su un ottimo parziale di 31.5 milioni di dollari. Quarta posizione (sempre in discesa) per Fast and Furious 7, con un incasso di 5.2 milioni di dollari. Il settimo capitolo della saga donne&motori beneficia degli ultimi fuochi di un successo che dura ormai da sei settimane, portando gli incassi complessivi a 338 milioni di dollari. Infine, si colloca in quinta piazza l'action-poliziesco Paul Blart: Mall Cop 2: 5 milioni di dollari incassati al quarto weekend di programmazione, con un risultato totale di 58 milioni.

Crediti: web