Avengers 2: Age of Ultron, addio a Robert Downey Jr. o Scarlett Johansson?

Iron Man lascerà gli Avengers?
Ecrit par

Kevin Feige, il boss numero uno della Marvel ha confermato che dopo “Avengers: Age of Ultron” la formazione dei Vendicatori cambierà: probabile l’addio di Iron Man che nel film sarà responsabile del villain Ultron.

Se c’è una cosa che il primo trailer ufficiale di Avengers 2: Age of Ultron ha mostrato è stata una frattura all’interno dei Vendicatori: Hulk scosso e attonito, Thor che solleva per il collo Tony Stark e qualche scaramuccia tra questi e Captain America. Presagi di un addio? Se a dirlo è Kevin Feige allora vuol dire che qualcosa di grosso bolle in pentola. Il deus ex machina delle strategie dei Marvel Studios, intervistato da Buzzfeed, si è espresso così: “Alla fine di Avengers: Age of Ultron la formazione dei Vendicatori non sarà più la stessa”. Parole forti, che sottolineano un finale controverso per il film di Joss Whedon. Nelle scorse settimane si era parlato dell’addio di uno dei Vendicatori dopo la Fase 2: Scarlett Johansson e Chris Hemsworth potrebbero abbandonare i rispettivi Vedova Nera e Thor per dedicarsi ad altro. Si era anche paventata la morte di uno dei Vendicatori, magari sacrificatosi per la salvezza del pianeta Terra. Fatto sta che le cose cambieranno dopo l’entrata in scena della new entry Ultron, il villain del film.

Avengers 2: Age of Ultron (manca poco al trailer, leggi i dettagli) sarà un film cruciale, il capitolo per certi aspetti risolutore e spartiacque per una generazione di eroi. Già nelle scorse settimane vi avevamo parlato di possibili cambiamenti in atto, con Capitan America alla guida di una nuova generazione di eroi nella Fase 3 della Marvel. Ora pare che le carte in tavola siano state mischiate, ancora una volta, neanche fossimo in un casinò di Las Vegas: si è parlato di Avengers 3 diviso in due parti e non solo: secondo il sito Badass Digest dopo Avengers 2: Age of Ultron potremmo non vedere più almeno uno dei nostri beniamini: Thor, Capitan America, Iron Man e Vedova Nera. Gli attori che li impersonano (Chris Hemsworth, Chris Evans e Scarlett Johansson) sono in scadenza di contratto mentre il discorso su Robert Downey Jr. merita un approfondimento.

L’entrata in scena di Ultron è legata a doppio filo al genio di Tony Stark (leggi i probabili spoiler del trailer sul supereroe), le cui ciambelle non sempre riescono col buco. Il miliardario con gli occhiali e il pizzetto di Robert Downey Jr. sarà responsabile, in Avengers: Age of Ultron di aver dato vita al caos scatenatosi sul pianeta Terra. È lui, infatti, l’inventore di Ultron, A.I. dotata di poteri fuori del comune che, come un novello Frankenstein, si ribellerà al proprio creatore, dichiarando guerra ai Vendicatori e allo S.H.I.E.L.D. di Nick Fury. E, a proposito di S.H.I.E.L.D., non perdete la puntata di questa sera della serie tv in cui la Marvel ha annunciato che manderà in onda un nuovo trailer di Avengers: Age of Ultron, in cui magari si farà chiarezza sul destino dei Vendicatori, sempre più divisi. Le prospettive future vedono Captain America al comando di una nuova generazione di supereroi, magari con gli ingressi di Doctor Strange, che dovrebbe essere ufficializzato in Benedict Cumberbatch a ore, e di Ms Marvel, l’eroina il cui superpotere principale e l’essere bionda, biondissima. E agli uomini, si sa, ciò non dispiace (figurarsi poi ai giornalisti).

Crediti: web , Jeremy Renner Official facebook