Arrow 3: Stephen Amell svela i segreti della "salmon ladder"

Stephen Amell nudo
Ecrit par

Nell'ultima puntata di Arrow 3, Oliver Queen giace apparentemente senza vita sulle innevate montagne dopo lo scontro con Ra’s Al Ghul. Il suo interprete Stephen Amell, nel frattempo, pubblica video consigli su come tenersi in forma...

Mentre Oliver Queen lotta tra la vita e la morte con una spada nel cuore il suo interprete, Stephen Amell, sta girando le prossime puntate di Arrow 3. L’eroe infatti riuscirà misteriosamente a sopravvivere e tornerà ad essere il protagonista dello show a lui dedicato a partire dalla puntata 3x14. Nel frattempo Starling City sarà protetta da Arsenal che, dalle prime indiscrezioni, pare avrà anche un ruolo importante nel ritrovamento del suo alter ego Oliver. Una delle caratteristiche dell’attore che fin da subito hanno piacevolmente stupito – per motivi diversi – sia il pubblico maschile che femminile è il fatto che la prestanza fisica di Amell e le sue capacità atletiche lo portano a girare anche le scene fisicamente più complesse senza alcuna controfigura.

Tra gli allenamenti a cui si sottopone Stephen Amell per mantenersi in forma e al contempo interpretare al meglio il suo Arrow c’è la “salmon ladder” ovvero un esercizio basato tutto sulla potenza delle braccia nel quale bisogna tirarsi su fino alla fine del busto. Amell ha pubblicato su Facebook una sorta di video tutorial su come poter emulare al meglio il salmon ladder. Nel video, “Oliver Queen” appare ancora una volta con i capelli lunghi e quindi l’idea che probabilmente è con questo look che tornerà a Starling City misteriosamente risorto dopo la lotta con Ra’s Al Ghul trova una nuova conferma. Per sapere quel che accadrà bisogna aspettare, purtroppo, ancora poco più di un mese. Arrow 3 infatti tornerà sugli schermi della The CW il prossimo 21 gennaio.

Crediti: web