Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?

il WWDC 2014
Ecrit par

Si terrà dal 2 al 6 giugno uno degli eventi più importanti dell'anno per Apple. Si tratta del WWDC 2014, conferenza dedicata gli sviluppatori che potrebbe portare numerose novità, come iPhone 6 e iOS 8. Scopri di più su melty.it.

Durante la prima settimana di giugno, dal 2 al 6, si svolgerà a San Francisco uno degli eventi più importanti per il marchio della mela. Stiamo parlando del WorldWide Developer Conference, il WWDC 2014, dedicato agli sviluppatori e ai programmatori. Sarà una quattro giorni dedicata al mondo Apple, dove verranno presentate tutte le novità, soprattutto a livello software, studiate da Cupertino e che verranno lanciate già dopo l'estate. Un evento che, anno dopo anno, è cresciuto in numeri e partecipazioni e ha catalizzato le attenzioni non solo degli addetti ai lavori, ma anche dei semplici appassionati, curiosi di scoprire le scelte future di una delle più importanti aziende sul mercato. Il Moscone Center di San Francisco è già pronto alla grande conferenza: l'evento più atteso è sicuramente quello del 2 giugno alle 19, il keynote. Si tratta della presentazione in cui vengono mostrate tutte le novità che Apple ha in servo per l'immediato futuro. Da iPhone 6 a iOS 8, cosa aspettarsi quindi da questo WWDC 2014? Quali novità l'azienda porterà con se? Quali prodotti verranno presentati e quali no? Scopriamolo insieme su melty.it.

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
iPhone 6

Il più atteso è certamente lui, il prossimo smartphone della mela. É da mesi che si parla ininterrottamente di iPhone 6, con rendering più o meno realistici, indiscrezioni e notizie più o meno confermate. Solo ieri il primo video dalla WWDC ha fatto pensare a una sorprendente presentazione in pompa magna del nuovo smartphone. Ma il sospetto fake è sempre dietro l'angolo. Negli ultimi anni, infatti Apple, non ha mai presentato il nuovo iPhone nella conferenza, ma ha sempre atteso le ultime due settimane di settembre. Le sorprese potrebbero però essere dietro l'angolo. Mai come quest'anno il programma della manifestazione è rimasto segreto e una presentazione potrebbe davvero rivelarsi una mossa azzeccata. Se così dovesse essere essa si concentrerà solo sul modello da 4.7 pollici, tralasciando quello più grande da 5.5 che arriverà forse a fine anno. Più probabile che ci dovremmo accontentare solo di un semplice annuncio e nulla più, dove magari verranno svelate le prime caratteristiche e la data di uscita. Crediamo che la presentazione vera e propria arriverà solo dopo l'estate o comunque a ridosso della commercializzazione.

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
iOS 8

Dal punto di vista software le certezze sono certamente di più con iOS 8 pronto in rampa si lancio per essere presentato. Ogni anno Apple sceglie quest'evento proprio per raccontare nei minimi dettagli i suoi nuovi sistemi operativi. Possiamo quindi affermare, con una buona dose di sicurezza, che di iOS 8 conosceremo praticamente ogni novità. Gli stravolgimenti grafici di iOS 7 non ci saranno e i due OS mobili dovrebbero assomigliarsi molto, almeno dal punto di vista estetico. Le novità, logicamente, ci saranno e si orienteranno tutte sull'arrivo di Healthbook. Si tratta di una piattaforma utile per monitorare a fondo, tramite i sensori di iPhone 6, le condizioni di salute dell'utente e condensarle tutte in un'utile applicazione che sia il punto di riferimento per il benessere di ogni persona. Quasi certa anche la presenza di CarPlay, una versione di iOS 8 appositamente creata per essere utilizzata all'interno delle autovetture e quella di HomePlay per case e appartamenti. Il nuovo iOS potrebbe diventare il punto di riferimento per tutte le case smart del pianeta. Con il proprio iPhone sarà possibile controllare ogni aspetto della nostra abitazione: luci, riscaldamento, elettrodomestici, aria condizionata e chi più ne ha più ne metta.

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
iWatch

Per iWatch si potrebbe fare lo stesso discorso di iPhone 6. Al WWDC il dispositivo potrebbe arrivare come essere rimandato per l'ennesima volta. Le probabilità di una sua presentazione rispetto al melafonino sono però leggermente più alte. In primo luogo perchè Apple è terribilmente in ritardo in un mercato che si fa ogni giorno più agguerrito; in secondo luogo perché sarebbe un bel modo per regalare grandi sorprese a spettatori e appassionati e una sterzata ad una conferenza che altrimenti potrebbe rivelarsi sin troppo piatta. Di iWatch Apple sappiamo che al 90% arriverà entro quest'anno, che avrà una perfetta integrazione con tutti gli altri dispositivi Apple e che grazie ai suoi sensori di altissimo livello, sarà il vero cuore pulsante del nuovo centro di gestione della salute e del benessere. Il resto sono solo rumors più o meno confermati: design rotondo e molto sottile, diverse versioni in base alle dimensioni e schermo in vetro zaffiro per il modello più costoso.

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
OS X 10.10

Come ogni edizione ci sarà anche spazio per OS X, il sistema operativo per tutti i pc Apple. Lo scorso anno era stata la volta di OS X Mavericks, un sistema non certo rivoluzionario ma che ha portato profondi miglioramenti di prestazioni e consumi e qualche piccola novità, nonché la sua distribuzione totalmente gratuita per tutti gli utenti Apple. Non sappiamo se la scelta sarà confermata anche quest'anno, quel che è certo è che la nuova versione sarà la 10.10 e si chiamerà “Yosemite”. Essa potrebbe inoltre portare profonde novità dal punto di vista grafico, avvicinandosi in maniera decisa a quanto visto lo scorso anno con iOS. Nei piani di Apple vi è infatti l'obiettivo di rendere i due sistemi sempre più vicini e complementari, favorendo l'integrazione quasi totale tra fisso e mobile. In che modo questo verrà raggiunto lo scopriremo con assoluta certezza.

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
MacBook e altri dispositivi

Per tutti gli altri dispositivi si resta ancora nel campo di indiscrezioni e speculazioni. Si parla di una bella rinfrescata a numerose delle linee di PC di Cupertino. Nuova versione per il Mac Mini e probabilmente anche una versione più economica per iMac. Alcuni parlano di una nuova versione di MacBook Air con display retina e di un iPad dalle medesime caratteristiche rispetto a quelli già visti ma con display da 12 pollici. Tutto rimane però molto misterioso ed è probabile che alla fine non arrivi niente di tutto questo. Delle novità sicuramente ci saranno, ma non saranno certo epocali o rivoluzionarie. Alcuni parlano dell'arrivo di una nuova AppleTV, che potrebbe divenire una chiavetta HDMI simile a quanto visto da Google e con molti più contenuti rispetto al passato.

Manuel Lai

Apple, WWDC 2014: iPhone 6 e iOS 8, cosa aspettarsi?
Crediti: Apple, Archivio web, Apple Inc., Martin Hajek, Macmixing