Anonymous attacca il sito di Casaleggio: "Siete come il cancro"

Gianroberto Casalaggio
Ecrit par

Brutto risveglio per Casaleggio. Messi a tacere Casaleggio e M5S, la libertà della rete traballa. Anonymous rivendica l’attacco attraverso AntisecIta. Scopri le ultime notizie su melty.it

Defacciato, in gergo, attaccato di fatto. Ecco cosa è capitato la mattina del 28 Giugno al sito di Casaleggio ed Associati. Amara la sorpresa anche per Beppe Grillo che, nonostante l’osannata libertà e sicurezza della Rete, ha dovuto fare i conti con la banda degli hackers di Anonymus. Il tutto è apparso con un bel salvaschermo come prima pagina del sito con su scritto : «Sareste estremamente più popolari e benvoluti se la smetteste di dedicarvi unicamente a faide interne». Una provocazione ben studiata e non improvvisata dalla organizzazione pirata delle Rete, che viste le ultime esclusioni dal Movimento. Pensiamo alla esclusione della Gambaro per citare l’ultima o della De Pin.

Dopo l’esclusione Gambaro, Becchi ed altri esponenti del Movimeto, molti hanno reagito alla poca tolleranza del M5S e hanno iniziato a criticare Beppe Grillo e la mente grigia e guru del progetto del governo digitale, Casaleggio. Potrebbe essere appunto un avvertimento quello degli hackers per Casaleggio e il M5S. Non è la prima volta che ricevono attacchi di questo genere. Il blog di Beppe Grillo è stato più volte attaccato dagli hacker, pensiamo solo alle `Quirinarie´ del Movimento, slittate per una manomissione esterna del sistema. Da subito Anonymous ha confermato l’attacco ma ha precisato che l’affronto arriva dai colleghi di AntisecIta, altra banda di hackers impegnata a smascherare la poca efficace sicurezza del web. Pensiamo solo al famoso attacco al sito delle Polizia di Stao. Anonymus è riuscita a mettere a tacere l’unica via di comunicazione conosciuta e voluta dalla menti del M5S, vedremo a breve le reazioni davanti all’evidente perdita di credibilità del Movimento.

Crediti: giornalettismo.com, echeion.it, mauromarano.it, webnews.it