AnnoUno: Matteo Salvini e Cécile Kyenge nella seconda puntata

Cecile Kyenge e Matteo Salvini ad Announo
Ecrit par

La seconda puntata di Announo con Giulia Innocenzi vedrà un acceso confronto tra il leader della Lega Nord Matteo Salvani e l'ex ministro per l'integrazione Cecile Kyenge. Scopri di più su melty.it.

Sarà una sfida accesa quella tra l'ex Ministro Cecile Kyenge e il segretario della Lega Nord Matteo Salvini. La seconda puntata di Announo con Giulia Innocenzi si intitolerà “A chi la banana? ” e andrà in onda il 15 maggio su La7. I due politici dovranno affrontare il fuoco di domande dei 24 giovani in studio nonché le considerazioni di Marco Travaglio, Michele Santoro e degli altri ospiti in studio. Sarà la prima volta che i due si troveranno nello stesso studio per un confronto diretto su temi importanti come la disoccupazione, l'Europa e soprattutto il razzismo. Entrambi i politici saranno candidati alle prossime elezioni europee e quella di Announo sarà un'occasione ghiotta per discutere su visioni e considerazioni politiche diametralmente opposte. Ma ancora più significativa sarà la differenza di vedute sul tema degli stranieri nel nostro Paese, sull'immigrazione e sull'integrazione. Sarà un banco di prova importante per la neonata trasmissione della Innocenzi che si troverà per la prima volta a dover gestire due ospiti difficili e che potrebbero facilmente scontrarsi in maniera accesa.

AnnoUno: Matteo Salvini e Cécile Kyenge nella seconda puntata

“Domani ad #Announo,per prima volta,faccia a faccia Salvini-Kyenge. Più i nostri 24. Mio compito sarà DIFFICILE”. Queste le parole della conduttrice, consapevole di avere tra le mani un'esclusiva allettante ma allo stesso tempo pericolosa. Sarà infatti difficile mantenere gli ottimi risultati di ascolto della prima puntata di Announo con Matteo Renzi (qui il commento di melty.it). Una settimana fa il traino poteva essere la presenza di un leader politico carismatico e importante, non è detto che i due nuovi ospiti riusciranno a fare lo stesso. Certo è che l'esclusiva della nuova trasmissione di La7 è di quelle ghiotte e importanti. Dopo attacchi verbali e scontri politici a distanza i due avranno finalmente la possibilità di discutere apertamente e faccia a faccia. Compito della Innocenzi sarà evitare che il tutto si trasformi in un dibattito sterile, urlato, caotico e troppo polemico.

AnnoUno: Matteo Salvini e Cécile Kyenge nella seconda puntata

Impresa ardua vista la verve non proprio tranquilla del leader della Lega Nord e gli attacchi rivolti in passato alla Kyenge, come quello di andare a fare la Ministra in Egitto. Ultimo di questi il dibattito qualche settimana fa sullo ius soli e il duro attacco di Salvini sul suo profilo Facebook. “E' tornata la sciura Kyenge. In un'intervista dice che l'operazione Mare Nostrum va rafforzata e chiede a Renzi di approvare subito la legge sullo Ius Soli: 'All'inizio di ogni seduta leggeremo la lettera di un bimbo senza cittadinanza, sono un milione'. E il Pd candida questo genio alle Europee... Io le farei leggere le lettere dei disoccupati italiani. Che sono quattro milioni. Stop immigrazione. Punto". La risposta della Kyenge non si era fatta certo attendere: “Salvini non vedeva l'ora di potermi attaccare, anche perché, xenofobia a parte, la Lega non ha nessun'altra ragione di esistere. Ma come spesso accade parla di cose che non conosce. Caro Salvini l'Italia è pronta. La Padania, come sempre, un pò meno. Buona domenica, e rilassati". Insomma, ne vedremo delle belle. Speriamo solo che ad Announo, tra un urlo e l'altro, possa uscire qualcosa di costruttivo.

AnnoUno: Matteo Salvini e Cécile Kyenge nella seconda puntata
Crediti: Giulia Innocenzi, ivid.it, La 7, web