Anna Tatangelo: "Gigi D'Alessio faceva sul serio"

Anna Tatangelo su Grazia
Ecrit par

Anna Tatangelo si racconta sul settimanale Grazia, tornando nuovamente alla sua storia con Gigi D'Alessio. Come la famiglia, inizialmente diffidente si è abituata ad un amore insolito che ha poi trionfato su tutto...

Anna Tatangelo racconta a Grazia alcuni particolari ancora poco noti della suastoria con Gigi D'Alessio. Nell'edizione di questa settimana della rivista di fashion e cultura, già in edicola, Anna si sofferma sul primo periodo in cui il loro amore stava prendendo forma. La famiglia aveva qualche dubbio rispetto all'unione fra la loro cara Anna, ancora in piena adolescenza, e un Gigi già vissuto e con un matrimonio malriuscito alle spalle. Gigi, dal canto suo, aveva già dichiarato le sue intenzioni più serie e più sincere ai genitori di Anna. Contrariamente agli episodi più tradizionali degli amori proibiti in famiglia, fu la mamma a mostrarsi più diffidente, mentre, racconta la cantante, suo padre si era fidato delle intenzioni del candidato genero. "Lui ha detto subito ai miei che le sue intenzioni erano serie. Mia madre è stata negativa. Mi ha detto: «dove cavolo vai con un uomo che ha già una famiglia». Non si fidava, temeva che volesse solo divertirsi. Ma mio padre aveva capito che Gigi faceva sul serio".

A posteriori, si può dire che il papà ebbe ragione, perché Gigi D'Alessio si è rivelato il compagno perfetto per la Tatangelo. La coppia ha dato alla luce un figlio con Anna appena ventitreenne: "Mi sono presa io la responsabilità, e non rimpiango niente". Non solo, è stata l'occasione per riconciliare definitivamente tutta la famiglia. Un'esperienza che ha arricchito lo stesso Gigi, il quale, racconta sempre la sua amata compagna: "mi deve il senso della famiglia". Non è mancata l'occasione di spostarsi su altri argomenti, come la piccola e divertita riflessione sulla sua carriera: "Se fossi brutta, avrei molto più successo. Oggi se sai cantare, ballare, presentare e sei bella, sconcerti e insospettisci la gente. È troppo. Magari mi capitasse di presentare il Festival di Sanremo, saprei come sfruttare l’occasione". E la Rai saprà sfruttare l'occasione di questa ufficiosa candidatura?

Crediti: Facebook, Anna Tatangelo