Anna Tatangelo nuda (ancora) e shock: "Odiatemi pure"

Anna Tatangelo nuda
Ecrit par

Anna Tatangelo di nuovo nuda, questa volta sulla copertina di "Chi", sempre per la campagna di prevenzione del tumore al seno. "Odiatemi pure, ma fatevi visitare"

Anna Tatangelo è perfetta per fare da testimonial nuda alla Lega Italiana per la Lotta ai Tumori? Così credono i promotori della campagna per la prevenzione dei tumori al seno, e così confermano tutte le donne che sono andate a farsi visitare dopo la campagna - le visite, secondo i dati, sono sensibilmente aumentate. La lunga polemica, forse, è servita a qualcosa. La cantante, impegnata nella promozione di "Libera" - il suo ultimo album uscito all'inizio del 2015 - è stata travolta dalle critiche per la prima fotografia che la ritraeva nuda per la campagna della LILT, provenienti soprattutto da una schiera di blogger che si occupano da tempo - da molto più tempo, in effetti, rispetto a lei - della lotta ai tumori al seno, tanto da finire in un servizio delle Iene di Cristiano Pasca, in cui si è trovata a fare i suoi passi indietro per la posa provocatoria.

Perché la foto, infatti, aveva più l'effetto di risultare sexy per un pubblico generico, piuttosto che quello di sensibilizzare tutte le donne interessate - argomento su cui si è puntualmente spesa Selvaggia Lucarelli. Ora, su un'intervista al settimanale Chi, la compagna di Gigi D'Alessio si è mostrata più decisa a ribadire che, nonostante tutto, l'importante è che il messaggio passi, polemiche o meno. "Odiatemi pure" ha dichiarato la Tatangelo, "ma fatevi visitare". Ben venga insomma il dibattito, purché l'obiettivo si raggiunga. Tanto che su Chi il vero scoop può risultare essere un altro ancora: la nuova foto nuda in copertina. Come a dire che il direttore Alfonso Signorini, dietro un fine pure encomiabile, non si è voluto lasciar sfuggire la strategia per catturare un po' di attenzione voyeuristica del pubblico, che come è noto, vale molte vendite e molti clic.

Crediti: Chi, web