Android: Smartphone economici a 20 dollari in uscita

Android all'attacco
Ecrit par

La notizia ha dell'incredibile. Alcuni analisti hanno affermato che numerosi produttori di smartphone cominceranno presto a produrre dispositivi a bassissimo costo, addirittura a partire da 20 dollari. Scopri di più su melty.it.

Gli analisti parlano chiaro. Nel giro di qualche anno sarà venduto più di un miliardo di nuovi smartphone “entry level”, ovvero quella fascia con dispositivi dalle caratteristiche hardware limitate ma con un prezzo basso e altamente accessibile. Già da quest'anno dovrebbero arrivare smartphone tutti da scoprire dal prezzo incredibile di 50 e 20 dollari. Fantascienza? Secondo ARM proprio no. I produttori si sono infatti accorti quanto sia conveniente sfruttare a fondo la fascia più bassa di consumatori. Ormai chiunque ha bisogno di un dispositivo con cui telefonare, ma in pochi sono disposti a spendere cifre astronomiche. Produccendo device basic e dai prezzi abbordabili e invece possibile catturare la più ampia fetta di mercato di utenti. É quanto fatto da Samsung che, grazie ai suoi smartphone con costo più basso, si può permettere di produrre top di gamma di fascia alta senza alcun problema.

É questo il principale motivo per cui Samsung da qualche anno supera agevolmente Apple nelle vendite del settore mobile, grazie ad un'offerta più ampia e con diverse fasce di prezzo, territorio in cui l'azienda americana non si è mai cimentata e probabilmente non si cimenterà mai. Secondo l'indagine svolta la quota di mercato dei dispositivi di fascia alta sarà lentamente erosa dalla crescita esponenziale di dispositivi dal prezzo più abbordabile, il cui costo va dai 150 ai 400 dollari. In realtà i dati di vendita dei top di gamma come Galaxy S5 o iPhone 6 dovrebbero rimanere sostanzialmente gli stessi senza cambiamenti significativi nell'immediato futuro. Ad aumentare saranno, appunto, le vendite di tutti quei cellulari dal prezzo più basso e che catturano per forza di cose una fascia più ampia di acquirenti.

Ma la notizia più interessante sono proprio quegli smartphone da 50 e 20 euro che verrebbero utilizzati soprattutto nei Paesi in via di sviluppo. Naturalmente i soli a poter essere commercializzati ad un tale prezzo saranno gli smartphone Android, per la fortissima flessibilità del sistema operativo e le infinite possibilità di personalizzazione che lo rendono adatto ad essere commercializzato, a prezzi stracciati, in tutti quei paesi che non si possono permettere la commercializzazione di smartphone a prezzi troppo alti. L'esempio ad oggi più importante in questo senso è lo smartphone dimostrativo creato da Mozilla, che ha recentemente presentato il suo Firefox 29. Si tratterebbe di un device con Firefox OS assemblato a soli 25 dollari per scopi dimostrativi. Le sue capacità sono fortemente limitare con un processore ARM Cortex-A5 a single core con pochissima memoria. Ma il facile assemblaggio e il prezzo bassissimo potrebbero davvero permettere a tutti, con pochissimi dollari, di entrarne in possesso.

Crediti: Youtube, Archivio web, theverge.com, Spotify