Emma Stone ed Andrew Garfield: The Amazing Spider Man 3 accantonato per Sinister Six?

Andrew Stone ed Emma Garfield
Ecrit par

Andrew Garfield potrebbe vestire i panni di Spider Man anche in Sinister Six, ed è quasi la prova del nove per capire cosa sarà del terzo episodio della saga dell’uomo ragno…

La Sony sta proprio perdendo il controllo delle sorti di Spider Man: prima i rumor che volevano Emma Stone ed Andrew Garfield insieme in The Amazing Spider Man 3, poi la possibilità di uno spin off per Gwen Stacy, ma nessuna notizia certa sul futuro della saga. All’inizio dell’anno il The Daily Star aveva annunciato la notizia di ben due pellicole sulle avventure di Spider Man, una prevista per il 2015 e l’altra per il 2016, ma le cose sembrano cambiate con l’arrivo di un altro progetto della Sony, Sinister Six, previsto per il 2016. In questo modo cambiano totalmente le carte in tavola: il terzo episodio di The Amazing Spider Man slitterà al 2018, e la realizzazione del quarto episodio è totalmente messa in discussione. Il glorioso destino dell'uomo ragno, visti i deludenti risultati di The Amazing Spider Man 2, dipenderà infatti dal successo al botteghino di Sinister Six, e per rendere questa possibilità più concreta, Andrew Garfield dovrebbe essere coinvolto in prima persona nel progetto. Il nome di un attore noto ed amato dal pubblico potrebbe rappresentare infatti un’importante carta da giocare, sempre che il divo americano, la cui agenda si infittisce sempre più di impegni, sia disponibile a indossare i panni di Peter Parker ancora una volta.

Qualora Sinister Six non abbia il successo atteso, potrebbe non esserci un terzo The Amazing Spider Man. La scelta comunque di introdurre in Sinister Six l’eroe in calzamaglia permetterebbe ai fan di conoscere anche altri aspetti del personaggio, lontano da ogni coinvolgimento amoroso e più calato in azioni pericolose e combattimenti all’ultimo sangue. Sinister Six, la cui uscita nelle sale è prevista per il 6 novembre 2016, vedrà protagonisti i cattivissimi Doctor Octopus, Vulture, Kraven the Hunter e Green Goblin. Almeno per quanto riguarda questa pellicola dovrebbe essere del tutto assente Emma Stone, attualmente impegnata a Broadway con Cabaret: nel caso in cui si dovesse parlare di un arrivo di Gwen Stacy anche in Sinister Six beh, in quel caso, vorrà dire che la Sony è davvero alla frutta.

Crediti: Youtube, web