American Horror Story 5: Pesanti insulti tra due attrici dello show

Ashley Rickards in American Horror Story
Ecrit par

Non tutti i membri del cast di American Horror Story vanno d'accordo tra di loro: in particolare ci sono due attrici che proprio non vorrebbero lavorare insieme. Ecco i dettagli

Di solito sui set delle serie televisive regna sempre l'armonia, più o meno veritiera: alla stampa viene sempre detto che tutti i membri del cast vanno d'accordo tra di loro e sono buoni amici, e American Horror Story non fa eccezione. Pare però che questo non sia del tutto vero, soprattutto tra due attrici che hanno partecipato a serie diverse della serie cult targata FX, ovvero Ashley Rickards (che ha interpretato una delle cheerleader della 1 stagione di American Horror Story, Murder House) e Liana Mendoza, attualmente impegnata in Hotel nel ruolo di uno dei poliziotti colleghi di John Lowe. Quest'ultima è stata recentemente intervistata proprio a proposito del ritorno della collega, e lì dove tutti si aspettavano parole gentili sono arrivati invece dei veri e propri insulti. "Non la voglio nello show, è una puttana", ha dichiarato l'attrice: "Avrebbe dovuto essere più gentile con me sul set di Behaving Badly, dico solo questo".

American Horror Story 5: Pesanti insulti tra due attrici dello show

Il ritorno di Ashley Rickards potrebbe essere legato in qualche modo al collegamento tra Murder House e Hotel, che aveva già aperto la contessa Lady Gaga (recentemente nominata ai Golden Globes proprio per la sua performance). Il suo personaggio era però stato ucciso nella serie, quindi sarà davvero difficile che Ryan Murphy e Brad Falchuk possano decidere di farlo tornare di nuovo nonostante le speranze dell'attrice - che ha dichiarato a Hollywood Life di non vedere l'ora di tornare nello show. Liana Mendoza non dovrebbe quindi preoccuparsi di dover incontrare di nuovo sul set un'attrice che a quanto pare non sopporta proprio.

Crediti: archivi web, YouTube