American Horror Story 5: Lo sconcertante promo del finale! (VIDEO)

American Horror Story promo finale
Ecrit par

La puntata 12 di American Horror Story "Be Our Guest" sarà la prossima settimana, e metterà la parola fine a questa 5 stagione. Ecco il promo della puntata.

American Horror Story è arrivato anche quest'anno alla puntata finale: la prossima settimana si chiuderanno le porte dell'Hotel Cortez, e la quinta stagione dello show FX più inquietante di sempre giungerà così alla sua fine. Molte cose sul finale sono già state rivelate (leggi anche: American Horror Story, Sarah Paulson riprenderà il suo ruolo in Murder House), ma il vero destino dell'Hotel e dei suoi abitanti non è così scontato: a peggiorare la situazione troviamo un promo a dir poco inquietante, che invece di far luce su alcuni aspetti ne mette in luce altri, aumentando le domande che gli appassionati si fanno fin dalla prima puntata. L'idea di Liz e Iris sembra non funzionare, i vecchi ospiti intrappolati tra le mura dell'hotel continuano ad uccidere i nuovi e nel frattempo Sally, il personaggio di Sarah Paulson, è sempre più intrecciata al destino del suo demone, che avevamo visto nella prima puntata intento a sodomizzare il personaggio di Max Greenfield. American Horror Story riuscirà a convincere nel suo finale e a regalarci le risposte che vogliamo?

American Horror Story 5: Lo sconcertante promo del finale! (VIDEO)

Nell'ultimo episodio abbiamo visto l'arrivo di Gaborey Sidibe, che si è presentata con l'inconfondibile nome di Queenie (che gli appassionati di American Horror Story Coven ricorderanno più che bene). Nonostante non sia durata più di tanto, Ryan Murphy ha voluto comunque inserirla per regalare agli spettatori un'altra piccola connessione con una delle sue stagioni, connessioni iniziate con Lady Gaga presente a Murder House e che probabilmente continueranno con l'ultima puntata. I nodi quindi verranno al pettine, e potremo finalmente tirare le somme di questa altalenante stagione, in attesa del suo finale - indubbiamente da vedere.

Crediti: youtube, archivi web