American Horror Story 5: Lady Gaga torna a parlare dello stupro

Lady Gaga in AHS
Ecrit par

A poche ore dalla nomination ai Golden Globe per American Horror Story, Lady Gaga torna a parlare di un brutto episodio della sua adolescenza. Ecco i dettagli.

Nessuno si aspettava che Lady Gaga riuscisse a fare un buon lavoro entrando nelle scarpe di Jessica Lange in American Horror Story: la quinta stagione dopo aver perso l'attrice premio Oscar mancava di una figura portante femminile, figura che contrariamente alle aspettative la cantante/attrice Lady Gaga ha perfettamente incarnato, dando alla sua Contessa un tono dark gotico a dir poco perfetto. Un ruolo che le è valso acclamazione internazionale, oltre a un grande riconoscimento da parte della critica che le ha regalato una inaspettata nomination ai prossimi Golden Globes. Un momento dorato per l'artista, che tuttavia sembra non voler dimenticare le sue origini e i suoi passati traumi, a partire da un episodio che l'ha profondamente segnata da adolescente. Lady Gaga ha infatti subito una violenza sessuale, di cui ha parlato durante una sessione dei TimesTalks a New York.

"Non ne ho parlato a nessuno per i primi sette anni", ha ricordato l'attrice protagonista di American Horror Story, "Non sapevo nemmeno in che modo pensare a ciò che era accaduto. Non sapevo come accettarlo. Non sapevo come fare per non incolpare me stessa, o pensare che fosse a causa mia. È una cosa che ha davvero cambiato la mia vita. Ha cambiato chi ero, completamente". Da quando ne ha parlato pubblicamente però, Lady Gaga sembra essere riuscita a trovare una sorta di rappacificazione con l'evento, che ora usa per ispirare altre persone che si sono trovate nella sua condizione. "Sono qui perché quando sono sul palco e vedo milioni di visi, un mare di giovani facce per cui io canto e ballo, mi rendo conto che hanno dei segreti che li stanno uccidendo. Non voglio pensare che tengano il loro dolore dentro di loro, lasciando che li divori come una mela marcia, capite? Vorrei solo che se ne liberassimo. Che ci liberassimo di questo, tutti insieme". Parole meravigliose e di certo pronte ad ispirare non solo i suoi appassionati ma anche chiunque sta affrontando una simile tempesta emozionale e fisica.

Crediti: FX, YouTube