Amber Heard come Jennifer Lawrence: anche lei paladina del femminismo!

Amber Heard e Jennifer Lawrence
Ecrit par

Dopo Jennifer Lawrence, anche l’attrice Amber Heard ha detto la sua sulle opportunità che hanno le donne nell’industria cinematografica: ecco che cosa pensa!

Lo stereotipo della "bella bionda stupida" è ormai stato messo da parte: Jennifer Lawrence e Amber Heard sono l’esempio di due donne bellissime, in carriera e che non hanno paura a esprimere le loro opinioni, anche se scomode o suscettibili a numerose critiche e giudizi. La Ketniss Everdeen di Hunger Games (eccola mentre cerca di parlare spagnolo), nonostante sia l’attrice più pagata al mondo, ha più volte lamentato di essere stata oggetto di sessismo e ha scritto anche un saggio sul blog dell’attrice e produttrice Lena Dunham sulla disparità salariale tra uomini e donne nel mondo del cinema. La provocazione di Jennifer Lawrence ha avuto i suoi risultati positivi, visto che nel suo prossimo film l’interprete americana sarà il primo esponente del genere femminile a essere pagato più della co-star maschile (ecco quando guadagnerà la Lawrence per "Passengers"). Ora anche Amber Heard si è aggiunta alla lista di celebrità a sostegno della tesi per cui nell’industria cinematografica esiste sempre una discriminazione nei confronti del genere femminile.

Amber Heard come Jennifer Lawrence: anche lei paladina del femminismo!

Durante una recente intervista riportata da AfterEllen, Amber Heard ha infatti sottolineato come ci sia una mancanza di opportunità per le attrici. “Le opzioni per una donna sono veramente limitate e quei pochi ruoli a disposizione sono stereotipi pedanti e ripetitivi”, ha dichiarato la moglie di Johnny Depp (eccola la coppia insieme alla premiere di The Danish Girl), “un’attrice ha pochissima scelta e ciò comporta una forte competizione; in ogni caso qualunque cosa sia guidata da una donna non attrae generalmente finanziamenti, e allora questi film vengono prodotto con piccoli budget e di conseguenza non sempre sono ben fatti”. Nonostante questo, Amber Heard ha avuto la fortuna di entrare a fare parte del cast di The Danish Girl, in uscita venerdì 27 novembre negli USA (in Italia dovremo aspettare il 18 febbraio 2016), film non convenzionale che racconta la storia del primo uomo a sottoporsi all’operazione chirurgica per il cambio di sesso, interpretato da Eddie Redmayne. L’attrice californiana interpreta la ballerina Ulla, della quale ha detto: “Ulla è libertà. Lei è spirito. E quello che le interessa è l’umanità, non la superficialità. È una persona progressiva, certamente avanti ai tempi in cui viveva”.

Segui la pagina "Amber Heard Italia" su Facebook e Twitter.

Crediti: YouTube, archivio web