Amazon smartphone 3D: Come funzionerà la nuova tecnologia?

Amazon entrerà presto nel campo smartphone
Ecrit par

Con la presentazione del primo smartphone con tecnologia 3D targato Amazon sempre più vicina iniziano a trapelare notizie maggiori sul suo funzionamento. Scopri di più su melty.it.

Ricordiamolo, la presentazione del primo smartphone della storia con tecnologia a tre dimensioni è prevista per il 18 giugno. Solo allora sapremo alla perfezione come sarà fatto, come si chiamerà e che importanti novità porterà con se. Ad oggi l'unica certezza è che la casa che si è cimentata in questa folle impresa è Amazon. Dopo i vari tablet della linea Kindle e la Fire TV, l'azienda si prepara ad entrare a gamba tesa sul settore della telefonia mobile, con uno smartphone che farà dell'innovazione il suo punto di forza e che si rivolgerà alla fascia media del mercato. Tecnologia rivoluzionaria e prezzo accessibile. Cosa volere di più? Quello che ci si è chiesti sin dall'inizio è però in che modo funzionerà questa nuova e innovativa tecnologia che, ricordiamolo, dovrebbe garantire all'utente contenuti in 3D e una visione olografica del tutto particolare. Ora si sta iniziando a fare un po' di chiarezza sulla questione. Le notizie arrivano da TechCrunch che ci parla della tecnologia alla base del nuovo device: Oka Vision.

Altri articoli su AmazonAmazon Smartphone 3D: Foto, uscita e indiscrezioniAmazon Smartphone 3D: Uscita, foto e designAmazon smartphone 3D: Presentazione il 18 giugno e video teaser

Amazon smartphone 3D: Come funzionerà la nuova tecnologia?

In sostanza si tratta di un software, creato dall'azienda giapponese Omron, che si occupa del riconoscimento dei volti e che è stato plasmato su misura del nuovo smartphone da Amazon. La tecnologia sfrutterà le quattro telecamere previste nella parte frontale dello smartphone e garantirà il riconoscimento del volto e della sua posizione. Questo permetterà alla tecnologia di funzionare a qualsiasi angolazione e di seguire lo sguardo e la posizione degli occhi. Non solo, sembra sarà anche possibile muovere i menù e scorrere le pagine con la semplice inclinazione della testa. Funzionalità aggiuntiva sarebbe quella di riconoscere non solo la posizione, ma anche le caratteristiche di un volto, risalendo a sesso, etnia, età e così via. Insomma, un software apparentemente rivoluzionario ma ancora tutto da verificare nel concreto.

Amazon smartphone 3D: Come funzionerà la nuova tecnologia?

Ricordiamo, infine, che Amazon Smartphone 3D utilizzerà una versione completamente personalizzata di Android e chiamata per l'occasione FireOS. Questa assomiglierà a quanto visto nel Kindle Fire HD, ma con naturalmente tutte le nuove funzionalità di visione olografica. Dal punto di vista tecnico avremo uno smartphone di buon livello ma non un top di gamma. Display da 4,7 pollici HD con risoluzione pari a 1280 x 720 pixel, un processore Qualcomm Snapdragon supportato da 2 GB di memoria RAM. Il tutto contornato da ben 6 fotocamere: una posteriore da 13 megapixel, una anteriore per selfie e videochiamate e le quattro speciali per la tecnologia a tre dimensioni.

Amazon smartphone 3D: Come funzionerà la nuova tecnologia?
Crediti: bizoo_n, getty images, NewsyTec, BGR, Archivio web