Alessia Marcuzzi, confessioni piccanti:"In amore sono irrequieta"

alessia marcuzzi gossip
Ecrit par

In una intervista rilasciata al "Corriere Della Sera", Alessia Marcuzzi si confessa a tutto tondo. Ha raccontato dei suoi figli, della famiglia, dell'amore ed anche della sua vita sotto le lenzuola. Come tutti ben sappiamo ha due figli, avuti con due uomini diversi. Oggi al suo fiano un terzo uomo, diciamocelo, come lei stessa ammette, è un animo irrequieto

Alessia Marcuzzi è una delle conduttrici televisive più amate dagli Italiani per la sua semplicità ed il suo sorriso travolgente, oltre che un'indiscutibile bellezza. Intervistata dal "Corriere Della Sera" si è raccontata a 360 gradi e, senza peli sulla lingua, ha parlato anche della sua vita privata sotto le lenzuola. Partiamo dalle origini! Alessia Marcuzzi da piccola era un 'enfant prodige': "Già da bambina avevo una vitalità non normale. Ho iniziato a leggere da sola Topolino, a 3 anni e mezzo. Dopo che lo hanno scoperto, mi hanno messa in una primina ed a 16 anni e mezzo ho finito il liceo." Caratteristiche difficili, oggi giorno, da ritrovare nei personaggi protagonisti dello show business come lei. Da giovane la Marcuzzi aveva un talento innato nell'apprendere, ma, come ogni "brava bambina", non ha mancato di menzionare e ringraziare la sua famiglia per gli stimoli e le regole che sono riusciti a trasmettergli. "I miei mi hanno dato molti stimoli e molte regole. Sono state fondamentali." Siamo abituati a vederla sempre con il sorriso sulle labbra, una personalità solare ed eccentrica che ammette di non riuscire ad essere tanto severa con i suoi figli così come i suoi familiari lo siano stati con lei: "Io non riesco a imporle troppo ai miei figli. Se non su una cosa: non ammetto i cellulari a tavola".

Un grande amore e rispetto nei confronti della famiglia come istituzione, ma non solo, Alessia Marcuzzi ha raccontato anche aneddoti piccanti sulla sua vita amorosa. Lei stessa ha confidato di non riuscire mai a placarsi in amore. "Essere così curiosa non mi rende serena. È come se non fossi mai del tutto soddisfatta. Cerchi sempre qualcosa che ti entusiasmi di più. Anche nelle relazioni: ho avuto due figli con due uomini diversi, ora sono sposata con un altro. Non ho fatto come mamma e papà, che si sono fidanzati a 16 anni e sono ancora insieme. Un modello che mi piaceva ma non ho saputo replicare. Non riesco a placarmi… Non sono mai stata con qualcuno se non mi andava. Ma a un certo punto bisogna sapersi fermare. Non si possono provare le farfalle nello stomaco per sempre e nemmeno dettare il bello o cattivo tempo in eterno". Che dire, un vero e proprio spirito libero, ma lei stessa confida che riuscire a starle dietro è davvero difficile: "Io sono matta, è dura starmi vicino: per me deve essere sempre tutto ‘wow’. Non ti senti quasi mai contenta al 100 per 100. Però ho vissuto intensamente e vedo i miei ragazzi sereni in questa famiglia allargata. Merito delle donne intelligenti con cui ho a che fare. Mi riferisco alle nuove compagne dei padri dei miei figli."

Crediti: archivio web