Alessandro Siani a Giffoni: “Sto scrivendo un film per Natale 2014”

Alessandro Siani
Ecrit par

Alessandro Siani ha travolto il Festival con la sua personalità pirotecnica, offrendo uno spettacolo itinerante, un’anteprima del “Sono in zona Show” di questa sera. Adesso sta scrivendo un film che uscirà a Natale 2014. Scopri di più!

Esplosivo. Sarebbe questo l’unico aggettivo che calzerebbe per definire Alessandro Siani. Il comico napoletano è arrivato nel torrido pomeriggio del Festival di Giffoni 2013 a portare una ventata di risate e di energia. Ha trasformato la conferenza stampa in uno show ininterrotto, rendendo tutti personaggi, come solo lui sa fare. Dal giornalista, al sindaco, dal fotografo all’hostess: Alessandro Siani è stato un turbine esilarante di battute una dopo l’altra. Quello che per molti è, artisticamente parlando, l’erede di Massimo Troisi, tiene invece a tracciare delle differenze: “Lui era un grande, io non lo sono”. Alessandro Siani è sembrato modesto, ma i suoi film incassano come pochi negli ultimi anni e, doveroso sottolinearlo, anche al nord. La sua, più che un’intervista, è stata un’anteprima dello spettacolo “Sono in zona Show” che avrà luogo questa sera, 22 luglio, allo Stadio Comunale Giuseppe Troisi. Oltre a ridere, con Alessandro si è parlato anche di attualità, della crisi, del parto reale e del figlioletto di Belen: “Mi fa impazzire questa cosa: c’è una crisi esagerata, problemi gravissimi e noi parliamo del bambino di William e Kate e del bambino di Belen? Alla fine, se ci pensiamo bene, hanno anche qualcosa in comune: il bambino di Belen farà il tronista, l’altro salirà sul trono! ”.

>>> Leggi su melty.it: Marco Bocci senza Emma Marrone presenta 'Italo' al Giffoni 2013

Impossibile restar seri, se davanti a voi c’è Alessandro Siani, capace di trasformare qualsiasi cosa in una gag. A proposito del tema del Giffoni Film Festival, Forever Young, ha ammesso che quando parte un “C’era una volta…” riesce a staccare dalla realtà: “Stare con i piedi per terra, ma con la testa fra le nuvole: forse è questo il segreto per restare giovani”. E lui che di anni ne ha 38 sembra aver seguito alla lettera questa motto. “Se tornerò con Bisio a fare un film? Solo se ci sarà la storia adatta, non per gli incassi”, in effetti i presupposti c’erano, dato il record di incassi di Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord, un successo che attraversa lo stivale: “Gli spettacoli dal vivo hanno fatto la differenza: se riesco a fare il tutto esaurito anche a Milano è perché ho incontrato il pubblico dal vivo; è questo che lo porta in sala”. Una comicità trascinante che non può lasciare indifferenti e che prende spunto dal quotidiano, è questa la sua cifra, come lo stesso Siani ha spiegato: “Mi fanno ridere le cose di tutti i giorni, le risposte spontanee, la gente di Napoli…”. Chissà se proprio questo sarà stato lo spunto del suo prossimo film: “A Natale 2014 uscirà il mio 2° film, lo sto scrivendo adesso e verrà girato in una provincia. Non posso dire altro”. Noi, nell’attesa ci godiamo i suoi show.

Crediti: alessandro siani