Alessandra Mussolini e il "testa di c...." a Scanzi, il video della lite

Alessandra Mussolini
Ecrit par

Alessandra Mussolini ha abbandonato lo studio de 'L'Aria che tira' su La7 dopo una breve discussione con il giornalista de Il Fatto Quotidiano, Andrea Scanzi. "Testa di c...o" è stata l'ultima frase pronunciata dalla Mussolini.

“Testa di c…o”. Si chiude così la puntata per Alessandra Mussolini a "L’Aria che tira", talk show mattutino condotto da Myrta Merlino su La7. Tutto ha inizio quando alla fine di un servizio, il giornalista de 'Il Fatto Quotidiano' Andrea Scanzi prende la parola. Prima fa un inciso sull’ignoranza storica dell’ex premier Silvio Berlusconi, alla luce delle sue ultime frasi pronunciate nel giorno della Shoah sul bilancio del ventennio fascista. “Ci son due cose da dire su Berlusconi e il rapporto con la storia: la prima, molto concreta che Berlusconi è un ignorante storicamente, facendo due esempi concreti sulle gaffe storiche berlusconiane". Ma c’è di più secondo Scanzi, "quello che ha detto lui (riferendosi sempre a Berlusconi), è una frase di una persona che non solo non ha letto De Felice come ha ricordato Gianfranco Fini a Piazzapulita (…) ma è il pensiero di molti italiani”, ha evidenziato il giornalista.

Alessandra Mussolini e il "testa di c...." a Scanzi, il video della lite

Quando il giornalista Scanzi ha chiuso il suo intervento con un “è anche vero che in 23 anni, tecnicamente qualcosa di buono l’ha fatta, ma anche per disgrazia”, Alessandra Mussolini non ci ha visto più. Prima ha chiesto chi fosse l’interlocutore, perché a lei sconosciuto. Poi dopo un breve botta e risposta e riferendosi a suo nonno Benito, la Mussolini ha detto: “Lei deve parlare con rispetto". E la risposta di Scanzi, data con un certo astio non è stata certo conciliante: “Io di Benito Mussolini non ho alcun rispetto”. A quel punto Alessandra Mussolini ha abbandonato in diretta lo studio del programma, chiosando con la frase di cui sopra nell'attacco. Il commiato è infine di Scanzi: “Io ho rispetto di Gobetti e di Matteotti e di tutte le persone che sono state devastate da suo nonno. Di sicuro non di lei e di suo nonno”.

Alessandra Mussolini e il "testa di c...." a Scanzi, il video della lite