50 sfumature di nero: Dakota Johnson, 'eccitata per il sequel'

Dakota Johnson a Venezia
Ecrit par

Dakota Johnson parla delle “50 sfumature di nero”, dal Festival di Venezia. La Anastasia Steele si è detta “entusiasta” di cominciare le riprese.

Buone nuove dal Festival di Venezia 2015: Dakota Johnson, ospite d'onore (qui il video della conferenza per "Black Mass"), nonché attrice in due pellicole presentate al Lido, ha parlato delle “50 sfumature di nero”. A farle la domanda chiave è stata una giornalista dell' Empire, che le ha chiesto un'opinione sul nuovo acquisto James Foley. “C'è stato un momento in cui ho avuto paura di questa scelta, perché non sapevo chi fosse e cosa potesse accadere”, ha detto l'attrice. “Ho avuto una bella esperienza con Sam Taylor Johnson ed è un peccato che se ne sia andata. Ora sono sono eccitata per le riprese. So che James è un regista di talento: alla fine si tratta di vivere una nuova avventura assieme alle stesse persone”.

50 sfumature di nero - Dakota Johnson a Venezia
50 sfumature di nero - Dakota Johnson a Venezia

Rivelazioni su “50 sfumature di nero”? Poche, ma buone. Dakota Johnson ammette che “ci sarà un approccio diverso nella regia”. Poi si interrompe, stuzzicando la curiosità delle fan con una frase evocativa: “ma dovete attendere l'uscita del film per sapere quello che davvero vi aspetterà”. Cosa avrà voluto dire la nostra Anastasia Steele? Il suo soggiorno veneziano comunque, non si è ancora concluso: occhi e orecchie bene aperte, perché nelle prossime ore Dakota potrebbe decidere di rivelare altri particolari su “50 sfumature di nero”. Intanto dal quartier generale della Universal Pictures James Foley si è già messo all'opera e a breve comincerà il casting del film, per scegliere i volti di Leila Williams, Elena Lincoln e Jack Hyde. Per tutte le novità sulle "50 sfumature", segui melty Italia su Facebook e Twitter.

Crediti: web , melty.it, Venturelli, Getty Images