50 sfumature di grigio: Scene sesso con Jamie Dornan e Dakota Johnson tolte dal DVD?

Jamie Dornan e Dakota Johnson censurati?
Ecrit par

Le scene di sesso di “50 sfumature di grigio” sono state censurate completamente in Vietnam. L'atto del governo ha colto di sorpresa Sam Taylor Johnson e la Universal Pictures, che adesso sta pensando di rivedere i contenuti hot del DVD.

Peccato, quella che sembrava una bella notizia, si sta trasformando in una sonora delusione: ci riferiamo alla decisione del governo vietnamita di distribuire le “50 sfumature di grigio" (qui le prime recensioni della stampa straniera). Un film ad alto tasso erotico, proposto a un popolo estremamente conservatore e con molti tabù sul sesso ancora da risolvere. Un atto di coraggio insomma, bloccato sul nascere dall'organo di censura, che all'ultimo minuto ha deciso di fare marcia indietro e di tagliare barbaramente tutte le scene di sesso con Jamie Dornan e Dakota Johnson. Sono quasi mezz'ora di contenuti e che il pubblico vietnamita non avrà mai la possibilità di vedere sul grande schermo. A denunciare la censura è stata la spettatrice Xuan Thao, che all' Indipendent ha raccontato: “è successo qualcosa di veramente ridicolo. Questa versione è anche vietata ai minori di 16 anni ma non ha bisogno di restrizioni perché è stato tagliato tutto! Anche un bambino di 5 anni potrebbe vederlo tranquillamente”. “addirittura nel trailer si vedevano più scene di sesso”, ha continuato la donna, “forse era meglio se non distribuivano proprio '50 sfumature di grigio'”.

Cat Khue, critico cinematografico vietnamita, ha provato a rispondere alle numerose critiche che sono sorte sulla censura delle “50 sfumature di grigio” nel suo Paese: “immagini, suoni, dialoghi e sceneggiature che sono considerate oscene, depravate e incestuose sono vietate dalla legge del Vietnam”. Un atteggiamento piuttosto chiaro, quello adottato dal governo, tanto che gli spettatori ormai sono abituati a tagli bruschi di film occidentali, su scene di sesso e di violenza. La soluzione, per chi volesse godere delle acrobazie di Jamie Dornan e Dakota Johnson (ecco i loro altri film hot), arriva dal web. Una volta che “50 sfumature di grigio” uscirà in Home Video, sarà più facilmente reperibile su internet e dunque anche tra le popolazioni che hanno subito una censura, come l'India, la Malaysia, l'Indonesia, il Kenya, l'UAE, la Cambodia, la Papua New Guinea e addirittura qualche regione della Russia Per questo motivo, in queste ore c'è molta preoccupazione da parte della Universal Pictures riguardo ai contenuti espliciti del DVD e blu-ray del film. Come evitare una rottura diplomatica tra Stati Uniti e Vietnam senza rinunciare ai ricchi introiti derivanti dal mercato Home Video? La soluzione potrebe far male - anzi malissimo – a tutte le fan sparse nel mondo di Christian Grey e Dakota Johnson: Sam Taylor Johnson potrebbe togliere quell'ora e mezza di scene hot in più previste nel secondo disco del cofanetto. Stiamo parlando dei capitoli intitolati “scene eliminate”, “Tutto quello che dovete sapere sulle 50 sfumature di grigio” e “Storie di sesso: 50 sfumature di grigio”. Rimarrebbe il film che (quasi) tutti noi abbiamo già visto in sala ma mancherebbe tutto il resto. Sarebbe una bella fregatura, che speriamo si risolva nel migliori dei modi.

Crediti: web , Archivi Web