50 sfumature di grigio: Jamie Dornan e Dakota Johnson a L.A. per scene hot?

Un'immagine di 50 sfumature
Ecrit par

Jamie Dornan e Dakota Johnson si sono incontrati a Los Angeles per girare alcune scene aggiuntive di “50 sfumature di grigio”. Ma di quali sequenze si tratta? Scoprilo su melty.it!

Le foto comparse su internet qualche giorno fa parlano chiaro: Jamie Dornan e Dakota Johnson sono arrivati a Los Angeles, per girare alcune scene aggiuntive di “50 sfumature di grigio”. La vera incognita riguarda la natura delle scene attualmente in lavorazione: quali parti del libro stanno girando i due attori protagonisti? Secondo il magazine The Stir – Cafèmom, si tratterebbe delle sequenze più hot di tutto il film. La teoria dell'autrice dell'articolo, Joanna Mazewski, è che il rendez-vous di Los Angeles sia un "correre ai ripari", dopo le performance poco convincenti del set di Toronto, avvenute all'inizio del 2014.

Altri articoli su 50 sfumature50 sfumature di grigio: Jamie Dornan, da sexy Christian Grey a papà (FOTO)50 sfumature di grigio: Kendall Jenner nuda nel sequel del film?50 sfumature di grigio: Jamie Dornan e il cast riunito, Dakota Johnson assente (FOTO)50 sfumature di grigio: Jamie Dornan e Dakota Johnson, incontro hot? (VIDEO)

Altro indizio rilevante, ci arriva direttamente dagli scatti dei paparazzi al LAX Airport: Dakota Johnson era stata fotografata alla London Fashion Week qualche giorno fa, con la sua consueta chioma bionda e in linea con il personaggio di Anastasia Steele. All'aeroporto di Los Angeles invece, ha sfoggiato una tinta nero corvino, realizzata “ad hoc” per le riprese del film. Questo significa che la produzione di “50 sfumature di grigio" (film attesissimo anche dalla coppia reale di William e Kate Middleton) è in procinto di riutilizzare la protagonista per scene aggiuntive. Ovviamente non c'è ancora nulla di certo e la verità verrà a galla soltanto il 12 febbraio 2015, ovvero quando “50 sfumature di grigio” uscirà nei cinema italiani. Nel frattempo non resta che attendere aggiornamenti dalla produzione, anche se il set del film è – al momento - blindatissimo.

Crediti: web , Archivi Web, Archivio web