1992 - la serie: 2^ stagione, le anticipazioni su 1993 e 1994

Miriam Leone e Stefano Accorsi nei panni di Veronica Castello e Leonardo Notte
Ecrit par

1992 la serie è la prima serie di una trilogia, che prevede 1993 e 1994. Sky all'indomani della prima stagione conferma la produzione. Ecco tutte le anticipazioni su 1993, che si rivela diversa dalla prima.

E' finita da pochi giorni e i fan di 1992 - la serie sono alla ricerca di informazioni preziose sui sequel della prima stagione. Ebbene sì, "1993" e "1994" saranno le due stagione che completano la trilogia. Gli sceneggiatori Alessandro Fabbri, Ludovica Rampoldi e Stefano Sardo si rimetteranno a lavoro (o magari ci stanno giù lavorando nell'assoluto riserbo) per scrivere la seconda stagione secondo cui lo script è quasi pronto. Per adesso le uniche e scarne anticipazioni prevedono un 1993 come stagione di transizione, in cui si iniziano a intravedere gli effetti sulla classe politica dopo l'indagine Tangentopoli. Silvio Berlusconi prepara la sua creatura politica nonché nuova forza politica, Forza Italia, macchina da guerra del consenso utile alla sua discesa in campo. Il 1994 è invece la stagione della consacrazione e della corruzione come modus operandi mai tramontato e anzi in continua espansione. Prima che andasse in onda 1992 la serie (qui il finale di 1992 con spoiler) è stata venduta in cinque paesi da BetaFilm (Germania, Austria, Irlanda, Inghilterra e Italia hanno trasmesso le 10 puntate in contemporanea) e finora la casa di distribuzione ha piazzato il prodotto in 11 paesi. Segno che la serie è andata bene anche all'estero, oltre in Italia, dove ha fatto registrare ottimi ascolti sebbene le critiche non siano mancate.

Perciò la seconda stagione potrebbe rivelarsi un grande evento. Stefano Sardo, uno dei tre sceneggiatori di 1992, in un'intervista ha dichiarato di stare già a all'opera: "Si, siamo già al lavoro su “1993”. Posso dirti che, come per “1992”, stiamo lavorando sulla scelta di elementi che funzionano da sineddoche per la ricostruzione (storica, nostalgica, stilistica) di quell’anno. La Rivoluzione Francese si è composta di tre fasi: Rivoluzione, Terrore, Restaurazione. Se 1992 è stato l’anno della rivoluzione, al 1993 tocca il terrore. Ti sembra promettente? ". Insomma forse rispetto alla prima fase potremmo vedere molte più scene di sangue, un sequel più splatter rispetto a "1992", in cui le scene più forti sono state di sesso o di droga. E non è un caso, perché il 1993 è stato l'anno degli attentati mafiosi a Maurizio Costanzo, del tentativo di attentato allo stadio Olimpico e al testimone di giustizia Salvatore Contorno e delle bombe di luglio a Milano, Firenze e Roma. Per chi si fosse perso "1992" è da ricordare che la serie ha avuto la co-produzione anche di La7 e quindi a breve potremmo vederla anche in chiaro sulla tv di Urbano Cairo. Insomma preparatevi in tempo, "1993" sta per arrivare.

Crediti: Sky Atlantic, sky