007 Spectre: I Radiohead per la colonna sonora?

I radiohead per 007?
Ecrit par

Solo rumor in indiscrezioni dai bookmaker inglesi, per la colonna sonora di 007 Spectre pare siano entrati in lizza anche i Radiohead.

I fan di Thom Yorke non saranno molto contenti- a ragion veduta- ma per il momento sono solo voci di corridoio. Per la colonna sonora di 007 Spectre, dopo l’uscita di scena di Adele (che aveva prestato la sua eterea voce per Skyfall) sembra siano entrati in lizza i Radiohead. In testa si erano piazzati i soliti Ellie Goulding, la stessa di 50 sfumature con il brano Love me Like you Do, Sam Smith e la rivelazione dell’anno Ed Sheran. Ora i bookmaker britannici hanno comunicato, via THR, l’arrivo di un puntata improvvisa sul gruppo che ha raggiunto quota 15mila sterline e si è piazzato in testa alla classifica. A dare credito a questa notizia si aggiunge il fatto che sia Sam Mendes, regista del film, sia il protagonista Daniel Craig sono grandi fan della band. Una collaborazione che darebbe smalto al film ma certo non molto credito al gruppo. Dal 1985, quando sono nati sotto il nome di On a Friday, i Radiohead hanno mantenuto un'identità chiara, costantemente alla ricerca di nuove sonorità e sperimentazioni di linguaggio (l'ultima canzone del leader Thom Yorke pubblicata lo scorso maggio ha raggiunto la durata di 18 giorni): l'arrivo di un brano da loro firmato, su commissione, cozza indubbiamente con l'immagine che conservano i fan.

007 Spectre: I Radiohead per la colonna sonora?

Se per il gruppo questa collaborazione spaventa i sostenitori, per gli amanti di James Bond tutt'altra storia, il pubblico è affamato di curiosità e la notizia sta entusiasmando chiunque. Luglio è stato un mese ricco 007 Spectre: è uscito un secondo trailer completo, di oltre 2 minuti e 30, in cui vediamo la spia al servizio della regina trovarsi a fronteggiare la Spectre, tra le organizzazioni criminali più potenti mai viste. Ben due bond girl per Mr. Craig: Monica Bellucci e Léa Seydoux e un cast eccezionale al seguito, è credibile quindi che anche per la colonna sonora Mendes stia cercando di non cadere nella banalità.

Crediti: web , Sony Pictures, Sony