007 Spectre: Dopo la Nomentana per James Bond sparatoria e auto nel Tevere

I bolidi di Spectre sulla Nomentana
Ecrit par

Nella notte, sulla Nomentana a Roma, sono state effettuate le riprese di “Spectre”, l’ultimo capitolo di 007. L’Aston Martin di James Bond e la Jaguar di Hinx hanno sfrecciato a 200 km/h. Ecco cosa è in programma nei prossimi giorni.

(di Emanuele Zambon). Roma. Divieti di sosta in vigore da tre giorni e via Nomentana talmente sgombra da non riconoscerla. È l’effetto Bond, ma non una conseguenza del deprezzamento di qualche titolo azionario, bensì il potere dell’agente segreto “Bond, James Bond”, che nelle ultime due settimane ha animato la Roma by night. La capitale italiana al servizio di sua segretezza, ovvero 007, agente doppio zero dell’MI6 con la licenza di uccidere e affascinare. James Bond, che si fregia del titolo di comandante, è un distinto gentleman inglese che gira il mondo al volante di auto di lusso (perlopiù Aston Martin) e si intrattiene con ricche signore annoiate e letali Nikite. Nato dalla penna di Ian Fleming, la spia inglese è in questi giorni a Roma, protagonista di "Spectre", il capitolo numero 24 della celebre e longeva saga della MGM. Nella serata di ieri (e per tutta la notte), le riprese di "Spectre" a Roma (qui tutte le foto) si sono concentrate sulla Nomentana, in un'area che ha interessato 18 traverse, da Porta Pia a via Gorizia. Noi di melty ve le avevamo già segnalate nello speciale sul set romano di 007. Ancora un inseguimento tra l'Aston Martina DB10 di James Bond (Daniel Craig) e la Jaguar color ruggine di Hinx (Dave Bautista), in attesa che la troupe si sposti poi tra Messico e Marocco dove sarà protagonista ancheil villain Christoph Waltz.

007 Spectre - L'Aston Martin Db10 di James Bond a tutta velocità
007 Spectre - Spectre in notturna
007 Spectre: Dopo la Nomentana per James Bond sparatoria e auto nel Tevere - photo
007 Spectre - Warm up per l'Aston Martin di 007

Melty vi ha portato, nei giorni scorsi, sul set di "Spectre". Abbiamo ripreso da vicinissimo l'inseguimento a Borgo Pio, tra le mura vaticane (qui i video esclusivi), avendo modo di scoprire che alla guida dell'Aston Martin DB 10 di 007 vi era la controfigura di Daniel Craig che indossava una maschera in lattice modellata sui lineamenti facciali dell'attore britannico alla quarta interpretazione dell'agente segreto dopo "Casinò Royale", "Quantum of Solace" e "Skyfall" (per ora ha eguagliato Pierce Brosnan). Insomma, roba da "Mission Impossible" (anche lì Ethan Hunt utilizza protesi facciali) per la spia più elegante del mondo (insidiata ultimamente dai "Kingsman"). Nei prossimi giorni il programma delle riprese notturne di "Spectre" prevederà una due giorni di fuoco: c'è da girare (notizie ufficiose) una sparatoria nei pressi di Tor Vergata e, soprattutto, l'emozionante e delicata scena dell'inseguimento sul Lungotevere che si concluderà con l'Aston Martin di 007 che precipiterà nelle torbide acque del Tevere. A quanto pare quest'ultima adrenalinica sequenza verrà girata nella notte di venerdì 13 marzo, data che evoca atmosfere horror piuttosto che spy story all'italiana.

Crediti: Emanuele Zambon/Thomas Cardinali, melty.it, Ansa, Thomas Cardinali, Jeanne Pierre Signorino, Emanuele Zambon/Giorgio Monroy, agf