007 Spectre, Daniel Craig: "Ancora James Bond? Mi taglio le vene"

Daniel Craig in Skyfall
Ecrit par

Daniel Craig stufo di James Bond: in un'intervista rilasciata a Time Out lo 007 di "Spectre" chiude ad un quinto film da spia di Sua Maestà, almeno nell'immediato.

Una fucilata, quella di Daniel Craig ai fan della saga di James Bond. L'attore inglese ha rilasciato un'intervista di fuoco a Time Out in cui ha parlato, fra le altre cose, del suo futuro da 007 dopo "Spectre" (citazioni e azione nel trailer finale). Sarà per via dei logoranti impegni promozionali del nuovo film di Sam Mendes, fatto sta che Daniel Craig (leggi l'intervista a Esquire) ha rilasciato dichiarazioni piuttosto forti in merito al personaggio che lo ha consacrato come stella del cinema. Ecco come ha risposto in merito alla possibilità paventata di interpretare per la quinta volta la spia di Sua Maestà: "Piuttosto romperei questo bicchiere e mi taglierei le vene dei polsi. No, per il momento proprio no, ho chiuso. Ho voglia solo di pensare ad altro". Pronte già le pagine dei quotidiani di cronache: "Craig tenta il suicidio". Scherzi a parte, quello dell'attore di "The Pusher" sembra uno sfogo dettato dallo sfinimento di una produzione mastodontica come quella di "Spectre" (Sam Smith canterà il tema principale del film), che ha costretto Craig a recitare tra Italia, Messico, Inghilterra e Marocco. Il 47enne britannico non chiude completamente al quinto film (previsto per contratto) come James Bond: "Per un anno o due non voglio pensare a 007. Non ho idea di ciò che farò. Ancora Bond? Chi cazzo lo sa. Ora come ora lo farei solo per soldi". Craig versione Giuda l'ingrato, oppure abile affarista pronto a bussare cassa per il dopo "Spectre"?

007 Spectre, Daniel Craig: "Ancora James Bond? Mi taglio le vene"

Un Daniel Craig al vetriolo, che ne ha anche per i suoi successori nel ruolo di agente segreto dell'MI6, ai quali chiede 'solo' di fare meglio di quanto abbia fatto lui da "Casino Royale" in poi. Quando gli viene chiesto se ha qualche idea su chi possa sostituirlo, l'attore di "Skyfall" risponde laconico: "Non me ne frega un cazzo". Chapeau Daniel, altro che eleganza brit! Apprezziamo comunque l'onestà di Craig, colui che ha risollevato una saga apparsa un pò in affanno nei primi anni 2000. Nel frattempo cresce l'attesa per "Spectre" (guarda James Bond nello spot Heineken legato alla promozione del film), la 24esima avventura di 007 al cinema che vedrà la spia inglese costretta a fare i conti col proprio passato ancor prima che con una spietata organizzazione criminale, al cui vertice troviamo Franz Oberhauser, villain subdolo col volto enigmatico di Christoph Waltz, reduce dai due Oscar per "Bastardi Senza Gloria" (fenomenale il suo villain, il colonnello Hans Landa) e per "Django Unchained", entrambi diretti da Quentin Tarantino. "Spectre" uscirà nelle sale il prossimo 5 novembre.

007 Spectre, Daniel Craig: "Ancora James Bond? Mi taglio le vene" - photo
007 Spectre, Daniel Craig: "Ancora James Bond? Mi taglio le vene" - photo
007 Spectre, Daniel Craig: "Ancora James Bond? Mi taglio le vene" - photo
Crediti: Sony Pictures, web , Esquire