007 Spectre: Da Casino Royale a Skyfall, che James Bond è Daniel Craig?

Daniel Craig nel finale di Casino Royale
Ecrit par

Il franchise di 007 rivitalizzato da Daniel Craig, che dal 2006 è l'agente segreto James Bond. L'attore britannico è il protagonista di "Spectre", il suo quarto film da spia di Sua Maestà.

(di Emanuele Zambon). Cinico, brutale e con uno spiccato senso dell'umorismo: in una parola James Bond, l'eccellente nero su bianco dello scrittore e avventuriero Ian Fleming, che per vincere la noia nella sua villa Goldeneye in Giamaica pensò bene di creare a sua immagine e somiglianza una spia inglese dallo smoking impeccabile. 007 è entrato a far parte dell'immaginario comune, complice una lunga e fortunata saga cinematografica iniziata nel 1962 con "Agente 007 - Licenza di uccidere" e che ora è pronta ad accogliere il capitolo numero 24 della serie: "Spectre" (guarda l'esclusiva intervista video ai protagonisti Craig e Bellucci), il nuovo James Bond in uscita nelle sale il 5 novembre. Ancora una volta - la quarta per la precisione - il britannico Daniel Craig tornerà nei panni di 007, forse per l'ultima volta, viste le recenti dichiarazioni dell'attore di "Munich". Craig è l'artefice di una nuova Golden Age dell'agente segreto dell'MI6, la cui saga aveva inanellato qualche passaggio a vuoto con gli ultimi capitoli con protagonista Pierce Brosnan. E pensare che il protagonista di "The Pusher" era stato inizialmente boicottato su internet (molti ricorderanno la feroce campagna del sito 'danielcraigisnotbond.com') da moltissimi fan di James Bond (tutte le uccisioni di 007 in un video) per via delle sue differenti caratteristiche fisiche rispetto ai predecessori.

PENE D'AMORE PER BOND. A dispetto di un'accoglienza fredda e ostile, Daniel Craig (ecco cosa ha dichiarato sul prossimo James Bond) ha dimostrato una simbiosi sorprendente con il doppio zero con licenza di uccidere, a partire dall'esordio in "Casino Royale", splendida trasposizione cinematografica del primo romanzo di Fleming. Il Bond che ci viene mostrato è un 'novellino' dell'MI6 fresco di licenza di uccidere (ottenuta con una doppio omicidio commesso a Praga). James Bond si arrampica su una gru in Madagascar, semina il panico in un'ambasciata e sventa un attentato a Miami (il terrorista è Claudio Santamaria). 007 indaga su una misteriosa organizzazione e sull'astuto Le Chiffre (Mads Mikkelsen). Per farlo, si reca in Montenegro, assistito dal contatto Mathis (Giancarlo Giannini) e dall'avvenente funzionaria Vesper Lynd (Eva Green), di cui 007 si innamora perdutamente. Gli sceneggiatori Neal Purvis e Paul Haggis trasformano la celebre partita a baccarat del romanzo in un cash game di Texas Hold 'em (il poker televisisvo la cui moda era scoppiata proprio in quell'anno). Il finale del film vede Daniel Craig (eccolo assieme alla Seydoux e alla Bellucci alla premiere di Londra) pronunciare per la prima volta la fatidica frase "Il mio nome è Bond, James Bond" subito dopo aver agguantato il misterioso e machiavellico Mr. White. Uno 007 impulsivo e passionale che convince, tanto da meritarsi un sequel: "Quantum of Solace".

007 Spectre: Da Casino Royale a Skyfall, che James Bond è Daniel Craig?

DALL'INGHILTERRA CON FURORE. Il capitolo successivo di 007 con Daniel Craig protagonista ha un incipit al cardiopalma. Lo spettatore viene condotto in medias res e assiste ad un inseguimento mozzafiato tra l'Aston Martin DBS di James Bond e due Alfa Romeo che si conclude nelle cave di Carrara. "Quantum of Solace" è il capitolo meno riuscito del poker di Craig, complice una sceneggiatura vacua e l'assenza di un villain vero. 007 crea scompiglio al Palio di Siena, corre sui tetti, pilota un vecchio bimotore, si lancia senza paracadute. Tutto questo per un'apparente 'vendetta privata' che induce il suo superiore M a limitarne i movimenti. Solo, James Bond troverà aiuto nella misteriosa Bond Girl Olga Kurylenko. 007 IN INTIMO. Il 2012 segna l'uscita al cinema di "Skyfall", che segna il capitolo più alto forse dell'intera saga di 007. Se con "Casino Royale" la spia di Sua Maestà si era adeguata ai canoni action ma realistici del più 'fresco' Jason Bourne, Sam Mendes imprime una svolta intimista al personaggio di James Bond (eccolo in azione nella nuova clip di "Spectre"), che per la prima volta ci apre le porte della sua infanzia: si scopre che 007 è orfano dall'età di dieci anni. Ma soprattutto, il doppio zero fa i conti con la propria vulnerabilità e con un M vera è propria manifestazione edipica. "Skyfall" conquista critica e pubblico, un'impresa quasi irripetibile per "Spectre" (qui le Bond Girl in una fotogallery).

007 Spectre: Da Casino Royale a Skyfall, che James Bond è Daniel Craig? - photo
007 Spectre: Da Casino Royale a Skyfall, che James Bond è Daniel Craig? - photo
007 Spectre: Da Casino Royale a Skyfall, che James Bond è Daniel Craig? - photo
Crediti: Sony Pictures, Emanuele Zambon, melty.it, web