007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig

Fassbender nuovo James Bond?
Ecrit par

I bookmaker inglesi danno come favorito Damian Lewis per sostituire Daniel Craig come 007 dopo “Spectre”. Noi di melty vi spieghiamo perché Michael Fassbender sarebbe invece la scelta giusta per il ruolo di James Bond.

(di Emanuele Zambon). Il prossimo James Bond? Multicolor! Come sappiamo l’accordo tra Sony e MGM per i diritti cinematografici di 007 sta per scadere, e dopo “Spectre" (guarda l'inseguimento mozzafiato tra Bond e Hinx per le vie di Roma) potremmo assistere ad una vera e propria rivoluzione per quel che riguarda cast e regia della saga dedicata all'agente di Sua Maestà: quasi sicuramente Daniel Craig (guardalo in azione sul set londinese di "Spectre") andrà via, dopo aver prestato il volto alla spia inglese in 4 pellicole di 007 (da "Casino Royale" (2006) all'atteso "Spectre"). Anche Sam Mendes potrebbe abbandonare la regia dopo il 24esimo capitolo dell'agente segreto nato dalla penna di Ian Fleming. Nelle scorse settimane erano circolate delle voci sul possibile sostituto di Craig. Un’ipotesi dal sapore di provocazione voleva Idris Elba come nuovo 007. Si tratterebbe di una svolta epocale nella storia del franchise, visto che il personaggio di James Bond (guarda il volo dell'Aston Martin di 007 nel Tevere) non è mai stato impersonato da attori di colore. Sebbene il nome di Elba figuri sempre tra i favoriti alla successione di Daniel Craig, nelle ultime ora i bookmaker inglesi stanno caldeggiando un nome nuovo, quello di Damian Lewis, star della serie tv "Homeland". Una scelta per certi aspetti insolita, visti i nomi in lizza per il ruolo di nuovo 007: dal "furioso" Tom Hardy al super Henry Cavill, che sta già prendendo confidenza con le spie in "Operazione U.N.C.L.E.", il nuovo action firmato Guy Ritchie. Il nome giusto per il dopo Craig è però, secondo noi di melty, quello di Michael Fassbender (tra i più sexy dello scorso Festival di Cannes). Subito dopo il nuovo adrenalinico spot di "Spectre" vi spieghiamo il perché.

007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig

L'universo femminile (e la redazione rosa di melty) nemmeno vuole stare a sentire motivazioni valide sul perché Michael Fassbender potrebbe essere uno 007 assai più affascinante di Damian Lewis, tanta è la differenza in termini di bellezza fra i due attori. Entrando nel merito, Fassbender e Lewis hanno anche un diverso background artistico alle spalle, che darebbe un differente lustro alla saga di James Bond dopo "Spectre" (guarda l'esplosione sul set messicano). Le credenziali di Michael Fassbender (a che punto è il progetto "Assassin's Creed"?) sono decisamente migliori di quelle di Damian Lewis, grazie soprattutto a...Quentin Tarantino (era ai David di Donatello). Il regista di "Pulp Fiction" scelse proprio l'attore irlandese per interpretare il tenente Hicox in "Bastardi senza Gloria", dal momento che Fassbender parla fluentemente anche il tedesco. Il suo personaggio costituiva la sezione inglese dei "bastardi" di Aldo Raine (Brad Pitt), inviato dal Primo Ministro Winston Churchill per porre fine al Terzo Reich di Hitler. Il tenente Hicox protagonista, assieme al "famigerato" Hugo Stiglitz (Til Schweiger), della sequenza nella taverna, dove faceva saltare la copertura alleata per colpa di un gesto tipicamente anglosassone. Michael Fassbender, quindi, ha mostrato già di avere dimestichezza con i servizi segreti inglesi, con le missioni sotto copertura e con donne affascinanti, come la femme fatale Bridget Von Hammersmark interpretata da Diane Kruger. L'attore di "Shame", poi, è inoltre un "rosso" (anche se tendente al castano) decisamente più sexy di Damian Lewis, ragion per cui costituirebbe un successore di Daniel Craig (guardalo sul set di "Spectre" a Città del Messico) in grado di non far assolutamente rimpiangere l'attore di "Skyfall".

007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig - photo
007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig - photo
007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig - photo
007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig - photo
007: Perché Michael Fassbender e non Damian Lewis per il dopo Craig - photo
Crediti: web , SONY, China Xinhua news