Nina Dobrev svela come sentirsi a proprio agio in bikini

Nina Dobrev in bikini
Ecrit par

L’estate è arrivata è anche i vip hanno iniziato ad andare in vacanza e a sfoggiare i loro bellissimi costumi da bagno: e poteva mancare Nina Dobrev tra questi?

Se c’è qualcuno che di stile ne sa parecchio, quella è sicuramente Nina Dobrev. L’attrice fidanzata con Glen Powell è una delle ragazze che più ama seguire le nuove tendenze e, quando riesce, a inventarne di proprie. Basta guardare i red carpet solcati da Nina nel corso degli anni per capire come ci troviamo davanti a una persona che non sta lì a farsi vestire dagli stilisti senza battere ciglio, ma che invece guarda, impara e mette del suo. Per questo adesso i consigli di Nina Dobrev appaiono anche sulle principali riviste di moda, e le sue opinioni sono tenute molto da conto.

L'ATTRICE NINA DOBREV
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev
L'attrice Nina Dobrev

Visto che ora è arrivata l’estate, PopSugar ha pensato bene di chiedere alcuni consigli a Nina Dobrev sul tipo di bikini da indossare. È vero che spesso quando siamo nei negozi ci scervelliamo e non capiamo quale modello potrebbe essere più adatto al nostro corpo, perché si sa che a ogni fisico sta bene un determinato tipo di costume. Inoltre, non sempre un bikini che indossiamo sempre ci sta bene ogni settimana, perché dipende anche da come ci sentiamo e dall’attività fisica compiuta in quei giorni. “Generalmente uso colori molto vivaci, soprattutto se d’estate sono abbronzata così posso tirare fuori un colore ancora più drastico. Onestamente però, e parlo da donna, dipende da come ti senti, da quello che hai mangiato ieri sera o da quanto sei stata attiva durante la settimana. Quindi il costume può essere una manica lunga, o un crop top o un bikini con lo stomaco scoperto. Dipende tutto da come mi sento”.

Crediti: Instagram, Archivi Web, Getty Images