La galassia melty
Edizione Italia
74232 giovani online

Nina Dobrev, Rama Lila Giustini, Selena Gomez, Paris Hilton: Hippie chic è il trend 2015

Le sfilate della nuova collezione primavera-estate promettono un 2015 di fiori e figli dei fiori. Il trend hippie chic si sta imponendo tra le star italiane e americane come un nuovo must. Una grande ispirazione proviene dal Festival Coachella.

Hippie-chic è la parola chiave per vestirsi nel 2015. Lo mostrano e lo dimostrano le grandi sfilate, i marchi più splendenti da Roberto Cavalli a Blumarine, l’abbagliante fioritura di boccioli e colori di Chanel, il Coachella da nicchia musicale a lifestyle mainstream, un festival come fucina di ispirazioni e sperimentazioni da cui emergono questi nuovi anni ’70 ibridati tra libertà, classe e divertissement fashion. La “moda politica” dei militanti (veri) anni ’70 sex, no-war and rock’n roll torna a metà anni ’10 in una chiave più inquadrata, più incanalata nell’istituzionalità della società dei consumi, in una versione (molto) più fashion e (molto) meno rebel ma con un codice genetico comune: quello dei fiori, dei maxi-occhiali, dei pantaloni a zampa, delle coroncine. Ecco che, piano piano, stanno scomparendo anche i pantaloni skinny, che sembravano intramontabili, per tornare alla vita alta, ai pantaloni oversize, al look “da Woodstock”, agli accessori chiassosi e ingrombranti. In un periodo di instabilità globale tra conflitti internazionali, caccia alle streghe, fobie e ossessioni 2.0, il ritorno degli hippie (anche se dettato da regole meramente modaiole) potrebbe spostare l’ago delle coscienze, dell’opinione pubblica, mentre le corone di fiori da Instagram potrebbero ri-esportare (come negli anni che furono) le idee di pace, giustizia, tolleranza, libertà. Se è un’utopia pensare che un’idea cambi il mondo, è anche estremamente riduttivo pensare che non possa farlo.

Welcome hippie chic, perciò. Le dive, le soubrette, le attrici, cantanti, star e starlette italiane e internazionali hanno cominciato già da diverso tempo a reinterpretare gli anni ’70 sfoderando la creatività dei loro armadi. Come Selena Gomez, hippie inside, che ama da sempre questo stile (nel 2013 si presentò al concerto Unicef in perfetto stile “figlia dei fiori”, in abitino bianco e senza scarpe). Come Rama Lila Giustini, la scelta di Jonas Berami, che durante la prima esterna rivelò al tronista spagnolo le sue origini hippie: i genitori di Rama erano molto "free", melting pot e “itineranti” e lei è cresciuta un po’ ovunque. Il gusto hippie è rimasto alla neo-fidanzata di Jonas Berami, che verso la fine del trono ha organizzato un’esterna anni ‘70 con coroncina in testa guidando un pulmino Volkswagen. Il look di Rama Lila è in pieno hippie chic: voluminose pellicce di pelo, grandi orecchini, grandi occhiali, fiori in testa o sulle stampe dei vestiti. Come riporta Io Donna, il Festival Coachella e gli outfit delle celebrity hanno dato più di un’ispirazione agli stilisti già dall'autunno 2014: da Nina Dobrev in abito lungo e sandali a Paris Hilton, in maxi-gonna e occhiali da sole oversize, maxi-collana e top bianco. H&M ha preparato addirittura una collezione ad hoc, H&M Loves Coachella: look bohemièn al femminile, top di stoffa, frange, colori accesi, shorts a vita alta, pizzi, fiori. Anche Taylor Swift è geneticamente una “figlia dei fiori”: ama le coroncine, le decorazioni floreali sui capelli, i vestitini di stoffa. Lo stesso vale per Vanessa Hudgens, che rielabora il look con un tocco da “zingara” che le dà un’aria libera e sauvage. Non è immune neanche l’angelo di Victoria Secret, Alessandra Ambrosio, che è apparsa al Festival in pieno look hippie-chic con delle amiche. Il prossimo Coachella è atteso per aprile 2015. Riappariranno i tanto attesi pantaloni a zampa? Come si vestiranno le star? Quanto durerà il ritorno degli anni ’70? In attesa di scoprirlo, godiamoci questa moda e questo mondo sommersi di fiori.

Tweet

Altre notizie su Nina Dobrev

Altri articoli su Nina DobrevNina Dobrev e Nikki Reed potrebbero tornare amiche?Nina Dobrev disgustata da Nikki Reed?

0 commenti
  • Scrivi il primo commento all'articolo!
I siti del network meltygroup



















© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali