La galassia melty
Edizione Italia
77463 giovani online

"Joy" con Jennifer Lawrence: La recensione

Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence
Ecrit par Gentili Giada

Esce oggi "Joy", il nuovo film di David O.Russell. Un'opera costruita per Jennifer Lawrence ma che non regge il peso del personaggio e si perde nel caos della sceneggiatura.

A pochi mesi dall'uscita di Hunger Games, torna sul grande schermo Jennifer Lawrence, sempre nei panni di un'eroina giovane, sola e in lotta contro il mondo. Il 28 gennaio arriva al cinema Joy, l'opera firmata da David O. Russell, il quale ha chiamato a raccolta i suoi fedelissimi Bradley Cooper, Robert De Niro e naturalmente J.Lo. Il minestrone confusionario servito quest'anno doveva essere la punta di diamante della carriera del regista, un'opera meno corale di American Hustle, lontana dalla dolcezza de Il lato Positivo; il racconto di un personaggio a distanza ravvicinata, com'era accaduto in The Fighter. Non è avvenuto nulla di tutto ciò, David O. Russell e Jennifer Lawrence con questa collaborazione si avvicinano più ad essere una meteora che un astro perfetto, almeno se ne parliamo come coppia artistica, e Joy è il loro schianto sulla terra. L'attrice non riesce a reggere il peso delle due ore completamente sola e, a parte qualche guizzo registico con i siparietti da soap opera anni '50, O.Russell non è mai stato così lontano dalla bellezza stilistica di The Fighter come in quest'ultimo film.

Joy è l'inventrice del mocho che si strizza da solo, madre divorziata con figli e marito fallito a carico; un padre (Robert De Niro) in continue crisi sentimentali e una sorellastra uscita fuori da Cenerentola; la madre, interpretata dalla deliziosa Virginia Madsen, vive con e per la televisione. Con Isabella Rossellini, il cast di supporto ha adempito perfettamente al ruolo: supportare l'opera, salvata appunto dai siparietti di contorno. La sceneggiatura è sfilacciata, retorica e l'intero film tenta di centripetare verso la sua protagonista la quale probabilmente, con un ritmo di due film imponenti all'anno, impegni come testimonial e un'agenda che neanche il papa sembra perdere di vista il suo mestiere principale nel cinema, recitare. Peggio di lei solo Bradley Cooper, il cui personaggio (direttore dell'emittente televisiva che aiuterà Joy a vendere il suo mocho rivoluzionario) più per scrittura che per l'interpretazione, sembra fuori posto per l'intera durata del film.

Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence
Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence
Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence
Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence
Jennifer Lawrence - Bradley Cooper in Joy
Joy, il nuovo film con Jennifer Lawrence

Carol (uscito qualche settimana fa con le meravigliose Cate Blanchett e Rooney Mara) in quanto inno al femminismo, surclassa Joy senza sforzi e non certo per la storia d'amore omosessuale della trama, quanto per la profondità dei personaggi e il loro doloroso tentativo di riuscire a essere considerate persone, prima che donne/mogli/amanti, nella quotidianeità di una vita normalissima. È giunto il momento per la Lawrence e O.Russell di salutarsi e intraprendere strade diverse e se questo fosse (l'auspicato) farewell non sarebbe degno neanche di un premio di consolazione.

Crediti: web , YouTube, Web
I siti del network meltygroup























© 2016 meltygroupChi siamoContattiSeguiciPubblicitàCondizioni di utilizzoInformazioni legali