Jamie Dornan: 'Ingessato come in 50 Sfumature'', la critica lo attacca di nuovo

Jamie Dornan, attore nordirlandese
Ecrit par

Dopo l'anteprima di Anthropoid a Praga, i critici hanno apprezzato il film ma si sono scagliati di nuovo contro l'attore di 50 Sfumature di grigio.

Niente da fare! Jamie Dornan non riesce a convincere il mondo della critica cinematografica. L'attore fece incetta di insulti una anno e mezzo fa quando nelle sale di tutto il mondo uscì 50 Sfumature di grigio. Ora la situazione rischia di ripetersi, in occasione dell'atteso thriller bellico "Anthropoid". Il film è stato presentato al Karlovy Festival di Praga nei giorni scorsi (dove Jamie Dornan si è presentato con due occhiali da sole assai tamarri). Il responso della critica è stato abbastanza favorevole, che ha descritto la pellicola come un'opera che parte come un thriller e poi diventa una carneficina assai coinvolgente. Tuttavia i giornalisti non si sono trattenuti e hanno ricoperto di insulti Jamie Dornan. Indiewire, principale media di critica in lingua inglese, ha affermato: "Cillian Murphy porta a casa il lavoro. Jamie Dornan è invece ingessato e inespressivo come in 50 Sfumature di grigio".

Jamie Dornan arriverà presto in sala con altri due film esterni alla saga erotica di 50 Sfumature di grigio. Si tratta di "The siege of Jadotville", war movie che racconta la storia dell'assedio dell'esercito congolese alle truppe dell'ONU nel 1961. Jamie Dornan interpreta il comandante delle truppe ONU. L'altro film che vede l'interprete nordirlandese come protagonista è "The 9th life of Louis Drax", horror psicologico diretto da ALexander Aja.

Crediti: web , Getty Images


4 commenti