Il messaggio di Ed Sheeran sul suo passato torna a far commuovere i fan

Un messaggio di incoraggiamento per i fan
Ecrit par

Circa un anno fa, Ed Sheeran ha rivelato di aver sofferto di balbuzie e oggi il video della sua dichiarazione sta tornando a fare il buzz. Ecco perché.

Ed Sheeran ha sempre dichiarato di avere avuto un’infanzia molto felice insieme alla sua famiglia, eppure non ha nemmeno mai nascosto di essere stato spesso considerato “strano” dagli altri, un pò a causa dei suoi capelli rossi, della sua voglia sul viso e delle sue lentiggini, un pò a causa dei suoi occhialini, infine per i suoi problemi di balbuzie. Circa un anno fa, il cantante è stato ospite dell’American Institute for Stuttering dove ha rilasciato una dichiarazione sul suo passato che sta facendo di nuovo il buzz sul web in queste ultime ore. Il successo del cantante (che probabilmente vedremo presto anche in televisione nella serie "Games Of Thrones), il quale non solo è riuscito a sconfiggere il suo problema, ma lo ha fatto grazie alla musica che gli sta regalando ora una nuova vita e che lo sta portando a battere ogni record del passato con le sue canzoni, è infatti un messaggio positivo che potrebbe aiutare tanti giovani che si sentono inferiori agli altri a causa delle loro difficoltà quotidiane o che sono vittime di bullismo.

Il messaggio positivo di Ed Sheeran che sta tornando con grande forza sui social è davvero imperdibile ed è una spinta a fare sempre meglio e a rimanere positivi: “Ero un bambino davvero strano. Avevo una voglia sul viso fin dalla nascita, e quando sono stato operato con il laser per toglierla, i medici si sono dimenticati di farmi l’anestesia e da quel momento ho iniziato a balbettare e a dover portare degli occhiali spessissimi. La cosa più difficile di quel momento è stato il fatto di aver tanto da dire, ma non riuscire ad esprimerlo .Un giorno mio padre mi ha comprato un cd di Eminem e io ho imparato tutte le parole delle canzoni. Questo mi ha aiutato a guarire la mia balbuzie, ma in realtà balbettare non è un vero problema di cui preoccuparsi. Cercate di essere sempre voi stessi, perché non c’è nessuno che può essere voi meglio di voi stessi. Se ce l’ho fatta io, possono farcela tutti”.

Crediti: Youtube, Archivio web