Il finale di The Vampire Diaries 8 ha segnato il trionfo di Katherine Pierce

Katherine Pierce
Ecrit par

Diciamocelo: la fine di The Vampire Diaries 8 ha segnato il trionfo (almeno nei cuori delle persone) di un solo personaggio. E no, non stiamo parlando di Elena, ma di Katherine Pierce.

Il finale di The Vampire Diaries 8 era segnato da moltissime aspettative, non solo ovviamente per il tipo di epilogo che Julie Plec e Kevin Williamson avevano in mente di dare allo show, ma anche per il ritorno più atteso di sempre: quello di Nina Dobrev. L’attrice che ha dato il volto per sei stagioni a Elena Gilbert ha sempre detto che sarebbe tornata per l’ultima puntata: quella in cui si sarebbe ricongiunta con i suoi amici e i suoi cari e sarebbe vissuta per sempre felice e contenta con loro. In realtà Julie Plec ha confessato che la sua vera intenzione era un finale Stelena con i fiocchi, con Elena e Stefan innamorati e con un happy ending e Damon che probabilmente ci sarebbe rimasto malissimo. Così non è andata, e alla fine di The Vampire Diaries 8 è stato il Delena a trionfare.

LE FOTO PIÙ BELLE DI KATHERINE PIERCE
Katherine Pierce
Katherine Pierce
The Vampire Diaries 8 - Katherine Pierce
Katherine Pierce
The Vampire Diaries 8 - Katherine Pierce
Katherine Pierce
The Vampire Diaries 8 - Katherine Pierce
Katherine Pierce
The Vampire Diaries 8 - Katherine Pierce
Katherine Pierce
The Vampire Diaries 8 - Katherine Pierce
Katherine Pierce

C’è però un personaggio che nell’ultima puntata di The Vampire Diaries 8 merita particolare attenzione, ovvero la perfida e adorata dal pubblico Katherine Pierce. Possiamo dire ben a ragione che è stata lei la vera protagonista del gran finale, mentre Elena Gilbert ha avuto ben poco spazio e ben poche cose da fare (se non vivere per sempre con Damon). Il ritorno di Katherine come regina dell’inferno (non è da tutti assumere quest’incarico dopo così tempo, ci vuole davvero del talento), il suo rovinare il perfetto finale felice a tutti, i suoi intrighi e le sue manipolazioni, sono ciò che hanno segnato definitivamente il trionfo del personaggio all’apice della sua perfidia. Un’evoluzione in piena regola, una storyline compiuta perfettamente (anche se nel male) e un nome che riecheggerà per sempre nell’inferno. A differenza di Elena che, nonostante sia adorabile, ha avuto una fine prevedibile, un po’ scontata e senza situazioni degne di nota.

Crediti: Archivi Web, web , YouTube