Harry Styles ci porta nel backstage del suo album con un documentario

Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Ecrit par

Dopo il successo ottenuto con i primi singoli di “Sign Of The Times”, Harry Styles ha deciso di offrire un regalo speciale ai suoi fan. Siete pronti a seguirlo nel making of del suo album?

“Harry Styles: Behind The Album”: ecco il titolo del documentario di cinquanta minuti firmato Apple Music che ci porta nel dietro le quinte del primo album da solista di Harry Styles, il quale ha deciso così di rivelare tutti i segreti del lungo lavoro che l’ha tenuto lontano dal pubblico per più di un anno e che l’ha riportato ora alla ribalta tra palcoscenici e classifiche mondiali. La rivista Rolling Stone ha già visto il film in anteprima e ha rivelato alcuni segreti interessanti sul making of di “Sign Of The Times”.

THE MAKING OF "SIGN OF THE TIMES"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Harry Styles - Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Harry Styles - Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Harry Styles - Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Harry Styles - Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Harry Styles - Tutti i segreti di "Sign Of The Times"
Tutti i segreti di "Sign Of The Times"

1) La prima volta che Harry ha cantato tutte le canzoni del suo album si trovava all’Abbey Road Studio, il che ha un significato speciale per un fan dei Beatles come lui; 2) Dopo cinque anni di vita folle con i One Direction, Harry ha voluto approfittare di un anno di calma per poter fare musica, stare con la famiglia e annoiarsi; 3) Nonostante il debutto solista non rinnegherà mai il passato con i One Direction; 4) Tagliare i capelli lo ha aiutato a crearsi un nuovo inizio; 5) “Carolina” è l’ultima canzone dell’album che ha scritto; 6) Preferisce rimanere diplomatico riguardo le dediche delle canzoni: “Se qualcuno scrive una canzone su di te significa che sei stato qualcosa di importante per lui”; 7) La prima volta che ha ascoltato il coro gospel che lo avrebbe accompagnato per “Sign Of The Times” si è commosso per l’emozione.

Crediti: Youtube, Archivio web, Arcihvio web