Game of Thrones 7: il regista difende Ed Sheeran dalle accuse

Ed Sheeran e Maisie Williams
Ecrit par

Hanno fatto molto scalpore le critiche a Ed Sheeran per la sua apparizione in Game of Thrones 7, ma il regista ha preso le sue difese.

L’apparizione di Ed Sheeran in Game of Thrones 7 era una delle cose più attese di questa settima stagione (almeno dai fan del cantante). Però non a tutti è piaciuto vederlo nel ruolo di un soldato inglese mentre cantava accanto ad Arya Stark, e in tanti hanno persino invocato l’arrivo dei draghi di Daenerys per arrostirlo vivo. Ed Sheeran è stato così sopraffatto dalle critiche che ha deciso addirittura di cancellare il suo account Twitter per evitare di leggere tutte le cattiverie che stavano scrivendo su di lui. Adesso però stanno iniziando a intervenire in sua difesa gli attori e i registi del mondo di Game of Thrones.

ED SHEERAN IN GAME OF THRONES 7
Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones 7 - Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones 7 - Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones 7 - Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones 7 - Game of Thrones
Game of Thrones
Game of Thrones 7 - Game of Thrones
Game of Thrones

Il regista della prima puntata di Game of Thrones 7, Jeremy Podeswa, ha preso le difese di Ed Sheeran. “Credo che Ed abbia fatto un bel lavoro – è un attore e una persona adorabile. È stato adatto al ruolo perché doveva cantare. Se le persone non avessero saputo chi fosse Ed, non ci avrebbero pensato due volte. Tutto questo stupore sembra venire da cose che sono al di fuori del mondo dello show. Nel mondo dello show ha fatto un buon lavoro, e sembrava appartenesse a quel mondo”. Sembra che la presenza di Ed Sheeran nello show sia stata fortemente avallata da Maisie Williams, grande fan del cantante nella vita privata. Forse però è ora di chiudere questa polemica?

Crediti: YouTube, Archivi Web, DNA, HBO, Just Jared