Game of Thrones 6x06: Recensione e commento 6° episodio “Blood of My Blood”

Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Ecrit par

Nella notte è andata in onda la 6x06 di Game of Thrones in contemporanea mondiale, leggi la recensione di “Blood of My Blood” su melty!

(a cura di Thomas Cardinali) - Il mid season di Game of Thrones ci ha letteralmente sconvolti con l’addio ad uno dei personaggi più amati in assoluto ed era molto difficile per gli showrunner riuscire a sorprenderci nuovamente. Fino a questo momento ogni puntata ci ha regalato un colpo di scena e anche “Blood of My Blood” non è stata da meno, anche se sin da subito abbiamo capito di trovarci dinanzi ad una puntata di interdizione. Jack Bender chiude la sua annata in Game of Thrones con un secondo episodio che non perde mai il ritmo nel corso dello svolgimento, giostrando bene tra le story line che vede coinvolte. Se nella scorsa puntata “The Door” (leggi la recensione) Approdo del Re aveva riposato e non era apparso nessuno questa settimana con grande sorpresa è toccato a Jon Snow non farsi vedere, con la Capitale dei Sette Regni che ha visto il tentativo di assalto dei Tyrell e di Jaime Lannister all’Alto Passero. Probabilmente dovremo rivedere la classifica dei personaggi più furbi dei Sette Regni, dato che i “maestri” Ditocorto e Varys nelle ultime puntate sono stati umiliati rispettivamente da Sansa Stark e da Nivara mentre il potente religioso ha messo in scacco un esercito intero. La decisione di punire Jaime spedendolo a Delta delle Acque avrà riempito di gioia i fan letterari: finalmente la storia farà il suo corso dopo un anno buttato a Dorne, una story line mai così inutile e che fa letteralmente venire le lacrime agli occhi.

Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones

Il dialogo tra Cersei e Jaime è sicuramente ben scritto e apprezzabile. Mostra come il loro amore sia cresciuto e maturato, come non sia più folle passione ma un sottile desiderio di vendetta per vendicarsi dell’Alto Passero. La regina madre ha anche dato un anticipazione che tutti si aspettavano: la Montagna sarà il suo campione in un processo per combattimento e tutto questo avverrà nella settima puntata. Potrebbe anche accadere più avanti, ma sarebbe folle mischiare un evento così importante con gli altri che sono attesi dai fan. La svolta che potrebbe aver deluso i fan è quella di Arya Stark (leggi gli spoiler che ha rivelato), che non è riuscita a diventare un Uomo senza Volto per ora e probabilmente non ci riuscirà mai. Il suo persistere nel non spogliarsi della propria identità e l’ordine impartito da Jaqen di ucciderla la pongono in serio pericolo. Il suo destino è diventare un Uomo senza Volto e la speranza è che possa esserci una svolta anche perché altrimenti avremmo letteralmente buttato due anni di Game of Thrones. Non solo soltanto tornato dei vecchi amici però nella 6x06, ma anche un nemico terribile e attesissimo come Walder Frey. I fan di "Outlander" hanno invece potuto riabbracciare Tobias Menzies, che nello show HBO è Edmure Tully.

Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones

Il razzismo verso i bruti è stato sempre forte a Westeros, ma quello che Lord Tarly esprime per Gilly forse è pari solo all'odio preterintenzionale di Tywin per il figlio Tyrion. Il padre di Sam si rivolge al figlio con disprezzo, riaprendo vecchie ferite mai rimarginate di quando il ragazzo veniva continuamente umiliato e spezzato. L’uomo che ha ucciso un Estraneo (scopri di più sulla loro nascita) trema di paura davanti al padre ma è tutto un gioco psicologico, da cui riesce a uscire grazie alla sua amata. Importantissimo per il futuro è il “furto” di un’arma destinata ad aiutare Jon Snow in un modo che Sam non può neanche immaginare. L’acciaio di Valirya e i draghi sono l’unica arma contro gli Estrnaei, quegli stessi che hanno inseguito Bran arrivando vicini ad ucciderlo. Quando abbiamo letto “Blood of my Blood” in molti avevano collegato la frase alla spiegazione della vera identità di Jon Snow, anche perché Ned Stark ha ripetuto spesso la frase riferendosi al suo bastardo. La verità è che è entrato in scena un personaggio misterioso ed affascinante come avevamo ipotizzato: il Coldhands ha salvato il ragazzo e Meera Reed! Sotto il cappuccio però c’era la più grande rivelazione della puntata con il volto di Benjen Stark e della storia incredibile di come è stato salvato dai Figli della Foresta. La felicità di riabbracciare un vecchio amico e di notare come le file degli Stark ogni giorno trovino nuovi alleati ripaga il loro fandom di anni e anni di sofferenza iniziati con le Nozze Rosse e, forse, non ancora terminati.

Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Game of Thrones 6 - Le immagini della 6x06 di Game of Thrones
Le immagini della 6x06 di Game of Thrones

Un episodio dunque forse sotto tono e con un finale ai limiti del banale, dato che Daenerys Targaryen ritrova quasi per caso il suo Drogon neanche avesse usato una moderna applicazione per smartphone come “Trova il mio drago”. Il suo discorso non stupisce, anzi, è di una piattezza unica. Vorrebbe trasmettere pathos, ma le sue parole sono altamente prevedibili. Emilia Clarke forse non è riuscita a rendere come avrebbe voluto questo dialogo. La differenza nello show tra alcuni personaggi è proprio nella qualità dell’attore chiamato ad interpretarli: a differenza dell’attrice britannica Peter Dinklage ad esempio è un vero maestro e un suo dialogo vale il prezzo del biglietto e tutta la puntata. Vedremo come “la madre dei draghi” riuscirà davvero a oltrepassare il mare stretto con i suoi Dothraki. La leggenda parla di tre mariti per la Khaleesi, uno è già arrivato e morto dandole l’esercito. Il secondo potrebbe essere Euron Greyjoy, che le darebbe potere nel Nord e le permetterebbe di allargare il suo esercito. Il terzo e ultimo invece potrebbe rispecchiare la tradizione dei Targaryen qualora fosse confutata la teoria più chiacchierata dai fan sulle vere origini di Jon Snow. Una puntata dunque contraddittoria, che ha alternato grandi momenti ad altri piatti e ora tutti aspettano gli ultimi quattro episodi, con particolare attenzione per gli ultimi due in cui assisteremo alla “The Battle of The Bastards” e all’arrivo dei “The Winds of Winter”. La stagione iniziata fortissimo sta rallentando, ma probabilmente è un calo fisiologico prima di un finale in piena accelerazione.

Clicca mi piace alle pagine Facebook Game of Thrones - Il Trono di Spade Italia,l'immane disgusto di Varys nei confronti dell'umanità, 30 giorni di telefilm,Kit Harington e Richard Madden Fan Page, Kit Harington Italia, Jon Snow the Bastard Italia, Valar Morghulis Il Trono di Spade Italia,Serializzati , Game of Thrones fan page - ITA -,Nikolaj Coster-Waldau Sophie Turner Italia , Casa Stark - L'inverno sta arrivandoItalia e il gruppo Valar Morghulis - Il trono di spade Italia, Il Trono di Spade Italia - I Sette Regni!

Crediti: HBO