D’Angelo, Gli Ebrei, The Smashing Pumpkins: La playlist di melty

D'Angelo - Black Messiah
Ecrit par

Il gran ritorno di D’Angelo, il gruppo grunge italiano Gli Ebrei e i celebri Smashing Pumpkins aprono la playlist di questa prima metà di dicembre. A concludere la cinquina L’orso e i Cosmetic. Leggi l’articolo su melty.it!

Il periodico appuntamento con la playlist di melty.it è un ottimo strumento per avere sempre sottomano le nuove uscite musicali di qualità in Italia e all'estero. Per la prima playlist del mese di dicembre il risultato è un mix di grandi ritorni e piccoli gruppi che continuano a crescere ogni giorno di più e ad offrirci piacevoli sorprese. D’Angelo e il suo nuovo ‘Black Messiah’ fanno parlare di sé dopo ben 14 anni dall’ultima pubblicazione; gli Smashing Pumpkins tornano in pista con ‘Monuments To An Elegy’. Per il made in Italy ben tre gruppi da non perdere di vista: Gli Ebrei con il disco ‘Hai mai visto l’alba? ’; L’orso e il nuovo brano ‘Giorni migliori’, piccola anticipazione del prossimo album e i Cosmetic di ‘Nomoretato’. Buona lettura e, soprattutto, buon ascolto!

D’Angelo – Sugah Daddy Michael Eugene Archer aka D’Angelo è tornato: ben 14 anni dopo la pubblicazione di ‘Voodoo’ l’artista ha attirato l’attenzione su di sé con un album di inediti, ‘Black Messiah’. Prima la pubblicazione del singolo ‘Sugah Daddy’ su Soundcloud, poi un evento speciale sponsorizzato da Red Bull Music Academy e Afropunk hanno riacceso i riflettori sull’artista di Richmond. Supportato dalla sua band, i The Vanguard, D’Angelo ci ha regalato un album dalle mille sfumature: soul, hip-hop, R&B si mescolano insieme ed è difficile distinguerne i confini; se poi si aggiunge un pizzico di funky quanto basta e dei fiati ben dosati, come nella stessa ‘Sugah Daddy’, si capisce che ci si trova di fronte un calderone di percorsi intrecciati, capaci di dar vita a un lavoro davvero interessante.

Gli Ebrei – Mio Amico Mio Gruppo marchigiano nato nel 2010, Gli Ebrei hanno da poco pubblicato il terzo album in studio: ‘Hai mai visto l’alba? ’, 8 brani inediti, tra il grunge e la malinconia, l’inverno e l’eco di strumenti rumorosi. Un lo-fi di qualità, che trova in "Mio Amico Mio" il punto più alto dell’intero lavoro. Se poi è vero che “Amico mio qui sono tutti pronti con una lama di buon senso ad accoltellarti”, il grido liberatorio che svetta nel bel mezzo di questa piccola perla è la cura più bella che si possa immaginare: “Amico mio abbracciami che t’abbraccio anch’io”, semplice e fortissimo. Una piccola parentesi strumentale completa il nuovo album, come lo sfogo di Pizza Man, quasi uno spartiacque tra la prima e l’ultima parte di questo cd bello e grezzo, il miglior accompagnamento per la prossima giornata storta.

The Smashing Pumpkins – Being Beige ‘Monuments To An Elegy’ è il decimo album per gli Smashing Pumpkins, ma l’undicesimo, ‘Day For Night’ è stato già annunciato per il 2015. Billy Corgan, insomma, si sta dando all’opera e si iniziano a raccogliere i primi frutti di questa nuova ondata musicale. Il nuovo episodio delle ”Zucche” si risolve in 9 nuove tracce per appena scarsi 35 minuti di musica. La ricetta del nuovo album è a base di chitarre massicce e un continuo altalenarsi tra hard rock e psichedelia, ma c’è anche posto per alcuni inserimenti più spiccatamente pop. E’ il caso di ‘Being Beige’, forse la traccia più diretta dell’album e sicuramente quella che in un contesto da stadio funzionerebbe di più. Aspettiamo ‘Day For Night’, in ogni caso, per vedere che piega prenderanno gli Smashing Pumpkins.

L’orso – Giorni migliori Il gruppo targato Garrincha Dischi dal 2010 ha pubblicato quattro Ep ed un disco. Adesso ritorna con 'Giorni migliori’, singolo anteprima del nuovo disco, in esclusiva su iTunes ed il brano entra subito nella Top 20 dei brani più ascoltati. La scelta di saltare il passaggio di promozione della stampa e lasciare ai fan la libertà di scaricare o meno il brano si è rivelata vincente e ha raccolto commenti positivi. A ragione, si direbbe: la canzone val bene l’euro e cinquanta speso su iTunes. La via presa con l’ultimo ep omonimo (L’orso, appunto) lasciava intuire un notevole miglioramento, qui confermato con la nuova ‘Giorni migliori’. Carinissima, allo stesso modo, la seconda traccia offerta in esclusiva su iTunes, b-side che non verrà più proposta altrove: ‘Lui, Lei’. Quasi una via di mezzo tra L’Officina della camomilla e L’orso stesso: l’impronta Garrincha è forte e si sente.

Cosmetic – Crediti Che i Cosmetic siano un gruppo di qualità è cosa più che assodata. Ce lo avevano ricordato con ‘Conquiste’, l’ultimo album del 2012, sono qui a ripeterci il concetto con "Nomoretato", ultimo lavoro in studio per La Tempesta Dischi. La biografia del gruppo riesce a sintetizzare perfettamente un concetto altrimenti difficile da cogliere: Cosmetic è “una sorta di rumore fatto di canzoni, mischiando psichedelia shoegaze e forma canzone piuttosto classica con picchi di emozioni dentro o fuori la voce. E' rumore fatto di canzoni, non viceversa”. "Nomoretato" segue la linea appena descritta, accentuando, se si vuole, la parte rumorosa del tutto. "Crediti" è probabilmente la traccia più significativa di un album che viaggia tra "colori, libertà, caleidoscopi e droga".

Crediti: Alberto Alfonso Palermo, web