Chi potrebbe morire in Game of Thrones 7?

Chi sarà il prossimo morto in Game of Thrones 7?
Ecrit par

Continuano le speculazioni sui personaggi che potrebbero morire in Game of Thrones 7. Quali sono gli addii più probabili?

La lista si assottiglia sempre più e non parliamo di quella di Arya Stark. Ora che mancano quattro mesi all'inizio di Game of Thrones 7 sono tanti i fan scatenati nel tentativo di scoprire quali morti clamorose ci riserveranno le nuove puntate. Il numero minore di episodi non avrà di certo scoraggiato gli autori, quanto mai pronti a dare libero sfogo a tutta la loro sete di sangue. Ma quali sono i personaggi che più di tutti gli altri rischiano di fare una brutta fine? Nessuna certezza naturalmente, ma più di qualche probabile ipotesi. Bran Stark è certamente uno tra i più gettonati. Il suo compito è stato molto importante nella scorsa stagione ma le sue condizioni potrebbero metterlo in seria difficoltà in futuro, per non parlare dell'incredibile segreto su Jon che custodisce e che potrebbe metterlo in pericolo se arrivasse in mani sbagliate.

Nessuno è al sicuro nella famiglia Stark. La loro rinascita in Game of Thrones 6 potrebbe essere seguita da un forte ridimensionamento. É Sansa a trovarsi in una posizione un po' scomoda, con un alleato come Ditocorto che potrebbe rivoltarsi da un momento all'altro contro di lei e stringere alleanze con qualche suo rivale per toglierla di mezzo o inasprire lo scontro con suo fratello Jon. Lo stesso Ditocorto, vista la sua situazione e i tradimenti perpetrati nel corso degli anni, potrebbe essere vittima di qualche tipo di vendetta da parte di uno dei suoi rivali o, perché no, da parte degli stessi Stark se i suoi tradimenti passati dovessero venire a galla.

Discorso difficile anche in casa Lannister. Se la profezia di Cersei ci dice che prima o poi morirà e che sarà uno dei suoi fratelli a morire, è molto affascinante l'ipotesi che vede Jaime prendere una difficile decisione per la salvezza di Approdo del Re e di quel poco che rimane della dignità della sua famiglia. Allo stesso tempo sarebbe interessante vedere la morte dello stesso Jaime e l'effetto devastante che avrebbe su Cersei. I due sono sempre più distanti, ma il loro legame ha un valore ancora molto forte. Menzione d'onore infine per Jorah Mormont, il prode cavaliere di Daenerys da tempo affetto dall'inarrestabile morbo grigio. La sua ricerca di una cura ci ha ridato un po' di speranza ma sappiamo bene quanto in Game of Thrones la cruda realtà della morte sia infinitamente più forte di tutto il resto.

Crediti: HBO, archivi web