1752giovani online
NewsBuzzFan
Edizione:FrItEsBrDeMaMxPl


Aereo Malesia ritrovato: Il volo è precipitato nell'Oceano Indiano

Il premier malese ha annunciato che il volo MH370 della Malaysian Airlines è precipitato nell'Oceano Indiano. I dati raccolti grazie ai satelliti parlano chiaro. Scopri di più su melty.it.

La tragedia della Malaysian Airlines

I nuovi rilevamenti utilizzati con satelliti e tecnologie all'avanguardia hanno localizzato il volo della Malaysian Airlines recentemente scomparso. La notizia è quella che tutti si aspettavano: il volo sarebbe precipitato in una zona dell'Oceano Indiano. La notizia è giunta dall'inchiesta aperta dalla divisione investigativa britannica specializzata in disastri aerei. "E' con grande dolore che devo annunciare che il volo MH370 è terminato nell'Oceano Indiano. Ho ricevuto un briefing dalle agenzie di intelligence che mi hanno riferito che l’ultima posizione rilevata dell’aereo è stata a Ovest di Perth, lontano da ogni possibile pista d’atterraggio”. Queste le parole del premier Mohd Najib Tun Razak. Viene naturalmente esclusa la possibilità di avere dei sopravvissuti; secondo la BBC i familiari delle 239 vittime sarebbero stati avvertiti tramite un sms che reciterebbe “Con grande dolore... dobbiamo ritenere oltre ogni ragionevole dubbio che il volo è perduto e nessuno a bordo si è salvato”.

Scarica Flash Player pour visualizzare il video "L'aereo sparito in Malesia"

Il Governo ha successivamente rilasciato una nota in cui appaiono molto più chiare le dinamiche di quanto accaduto. Il volo avrebbe percorso il corridoio meridionale con la sua ultima posizione localizzata proprio in mezzo all'Oceano Indiano, a ovest di Perth. Un posizione remota e lontana da qualsiasi luogo per un possibile atterraggio. L'annuncio è stato preceduto dall'avvistamento nelle ultime ore di alcuni rottami alla deriva nell'Oceano Indiano, con alcuni avvistamenti a circa 2500 a sud-ovest della costa australiana. I rottami erano stati individuati da un aereo militare cinese che aveva poi inviato le coordinate alla nave rompighiaccio che si occupava di studiare la zona. L'equipaggio ha successivamente affermato di aver individuato almeno due o tre relitti di varie forme o dimensioni. Il loro colore è stato descritto come grigio-verde e arancione ad indicare la presenza di elementi della fusoliera e di alcuni giubotti di salvataggio.

Zaharie Ahmad Shah,malesia, malaysia, aereo scomparso malesia, aereo, video piloti aereo scomparso, aereo dirottato
Le preghiere per le persone scomparse con il volo

Proseguono intanto le operazioni di ricerca della scatola nera, coordinate dagli americani. Il suo ritrovamento si rivela, soprattutto alla luce di quanto successo, ancora più fondamentale per comprendere le dinamiche dell'incidente e dello schianto. Dalle ultime notizie sembrerebbe che il pilota, dopo aver improvvisamente cambiato rotta verso ovest abbia compiuto una rapida discesa di 4 mila metri; una dinamica improvvisa ma a quanto pare registrata da alcuni radar. Tutto questo confermerebbe le teorie che parlano di un'emergenza a bordo, come fuoco o fumo all'interno della cabina: solo in questi casi il pilota viene costretto a virate o discese improvvise verso la prima pista d'atterraggio disponibile. L'emergenza avrebbe in qualche modo danneggiato altre zone del velivolo impedendo ai piloti di dare l'allarme. Gesto criminale o tragico evento? Impossibile per ora capirlo.

Un dipinto sul volo scomparso in Malesia
Un dipinto sul volo scomparso in Malesia
Il premier malese
Crediti foto/video: Euronews, Youtube, Archivio web, wikipedia
Tweet
commento
  • Scrivi il primo commento all'articolo!