50 sfumature: E.L. James disperata per la Brexit (FOTO)

E.L. james disperata per la Brexit
Ecrit par

E.L. James disperata per l'uscita dall'Unione Europea della Gran Bretagna. La scrittrice delle “50 sfumature” lo fa sapere su Twitter e Instagram.

Nessuno ci credeva veramente e invece è successo. La Gran Bretagna ha votato al referendum sulla Brexit e ha vinto il “sì”. “Il divorzio più complicato della Storia”, come lo hanno definito alcuni cronisti, non ha fatto felice E.L. James, scrittrice inglese delle “50 sfumature”. Da alcune ore, sui suoi profili social sta postando messaggi catastrofisti e di forte disappunto sul risultato. La serie comincia con una fotografia, pubblicata su Instagram e scattata sul set di “50 sfumature di nero” e “di rosso”. Ci sono quattro bicchieri alzati, tenuti dalle mani di tre attori della pellicola. Non sappiamo chi siano, ma una sembrerebbe quella di Jamie Dornan. Attore irlandese (del nord) e quindi coinvolto in pieno nella decisione politica di queste ore. Il commento della fotografia è esplicativo: “annegando i nostri dispiaceri”.

La sequela di tweet che E.L. James (qui il selfie sul set con Jamie Dornan) scrive – o riposta - nelle ore successive è la perfetta cronaca del suo disagio. Un crescendo drammatico degno di un suo romanzo. “L'alba su Londra stamattina è più povera e debole, grazie alla #Brexit #Eureferendum”, scrive la giornalista Miranda Johnson, ritweettata dalla scrittrice. Poi Mrs. James retweetta un messaggio di Adam Newman: “sono così arrabbiato. Una generazione ha dato tutto: educazione gratis, pensione d'oro, e mobilità sociale. Ora hanno votato per distruggere il futuro della mia generazione”. Alle 9 e 42, quando il risultato del referendum è ormai certo, E.L. James posta il suo pensiero: “sono sdraiata sul letto... forse domattina mi sveglierò e scoprirò che è stato soltanto un brutto sogno”. E invece è la dura realtà, Erika.

Crediti: web